Politica

L'ex cancelliere del Tribunale di Milano si candida a sindaco di Cassano d'Adda

Colpo di scena del settantasettenne Ugo Sarao che spariglia la corsa alle elezioni supportato dall'amico Angelo Colombo, intenzionato a fare un passo indietro, pur di coinvolgerlo nella contesa.

L'ex cancelliere del Tribunale di Milano si candida a sindaco di Cassano d'Adda
Politica Cassanese, 04 Agosto 2021 ore 07:35

Il settantasettenne Ugo Sarao, ex cancelliere del Tribunale di Milano e della Pretura di Cassano d'Adda, ha deciso di scendere in campo. Si candida alle prossime elezioni comunali con la lista Pensioni & lavoro.

Elezioni Cassano: spunta Sarao

Convinto dall'amico Angelo Colombo, ex assessore allo Sport, il settantasettenne cassanese Ugo Sarao è pronto a lasciare il suo buon ritiro estivo in Toscana per tornare in città e lanciare ufficialmente la sua candidatura alla poltrona di sindaco, in vista delle prossime elezioni comunali. Sarao, che per anni è stato cancelliere in Tribunale a Milano e anche nell'ormai ex Procura di Cassano d'Adda (un tempo situata in via Dante Alighieri), ha deciso di scendere in campo con la lista Pensioni & lavoro, ovvero quella con la quale in passato aveva provato a candidarsi in Parlamento, in Provincia, in Regione, in Comune a Milano (nel 1997, quando vinse Gabriele Albertini) e con la quale negli anni sostenne in città la corsa alla poltrona di sindaco dapprima di Maria Teresa Scotti  (sempre nel 1997, quando il vincitore fu Ambrogio Bestetti) e poi (nel 2011) di Serafino Generoso (in quel caso vinse Roberto Maviglia).

Un volto noto in paese

Sarao è molto conosciuto dai suoi concittadini, non solo per la sua professione e la sua militanza politica, ma anche perché fa parte del Direttivo del Gruppo alpini di Cassano d'Adda ed è stato fino a poco tempo fa il presidente del corpo musicale bandistico cittadino. Ha deciso di scendere in campo anche su insistenza dell'amico Angelo Colombo che si è detto pronto a fare un passo indietro nella corsa alla poltrona di primo cittadino (gli altri avversari sono Marco Galbusera del cosiddetto Terzo polo, sostenuto da tre liste civiche, Fabio Colombo, in rappresentanza della coalizione di centrodestra, composta dai tre partiti principali e da una civica, e il vicesindaco e assessore alla Sicurezza Vittorio Caglio, fiancheggiato dal Partito democratico e dalle civiche Sinistra arcobaleno Cassano e Cassano etica ecologista).

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 31 luglio 2021.