Degrado

Scritta no-vax deturpa murales sul Naviglio nel sottopasso dedicato a una ragazza investita

Il fatto è avvenuto a Cassano d'Adda e subito è scattata la reazione di protesta.

Scritta no-vax deturpa murales sul Naviglio nel sottopasso dedicato a una ragazza investita
Attualità Cassanese, 30 Luglio 2021 ore 09:04

Scritta no-vax deturpa murales sul Naviglio Martesana all'interno del sottopasso costruito dopo che un'adolescente di Cassano d'Adda, era stata travolta e uccisa da un'auto mentre tentava di attraversare la Provinciale Sp104.

Scritta no-vax deturpa murales di fianco al Naviglio Martesana a Cassano d'Adda

« Nelle mani dello Stato uno schiavo vaccinato». Questo il testo della scritta no-vax comparsa nei giorni scorsi sul murales che adorna il sottopasso sul Naviglio che attraversa la Provinciale Sp104. L’opera era stata realizzata anni fa, dopo che una ragazza di Cassano d’Adda era stata travolta e investita da un veicolo.

La reazione

Subito c’è stata la reazione degli autori dell’originale graffito deturpato dalla scritta no-vax, i ragazzi della Dopofficina che supportati dall’assessore ai Servizi Sociali Arianna Moreschi hanno lanciato una risposta mediatica scritta da copiare e incollare nei vari profili social per stigmatizzare gli autori del brutto gesto. Questo il testo della risposta.

«Voi continuate a deturpare il paesaggio e noi a divulgare la cultura del rispetto. Dopofficina non si ferma e chiunque voglia farlo può copiare e incollare questo messaggio».