Menu
Cerca
cacio - lega pro

La Giana cerca il grande colpo in casa dell'Alessandria per ritornare in orbita salvezza

Oggi, sabato, dalle 15 in campo. Torna a disposizione Fabio Perna, ma per squalifica salteranno la gara Ferrario e Perico.

La Giana cerca il grande colpo in casa dell'Alessandria per ritornare in orbita salvezza
Sport Martesana, 13 Febbraio 2021 ore 15:05

Giana in cerca del grande colpo questo pomeriggio, sabato 13 febbraio 2021 alle  15, in casa dell'Alessandria. Contro la quarta forza del campionato, la squadra di mister Brevi dovrà lasciarsi alle spalle il ko con l'Albinoleffe e puntare al massimo profitto in termini di punti, per tornare in orbita salvezza.

La Giana cerca il grande colpo

Appena poche settimane fa, la Giana poteva quasi toccare con mano la salvezza, ma il solo punto conquistato nelle ultime tre partite contro Juventus U23, Novara e Albinoleffe, ha propiziato la fuga di alcune delle dirette concorrenti che si sono prese un discreto margine di sicurezza sulla zona pericolosa. Questo pomeriggio, dunque, al Moccagatta di Alessandria gli uomini di Brevi avranno bisogno di dimenticare in fretta le ultime partite e guardare alla sfida contro i piemontesi come l'occasione più importante per riaprire la corsa salvezza.

I giocatori a disposizione

La situazione della rosa a disposizione di mister Brevi resta simile a quella delle scorse partite. Rimangono indisponibili Pirola, Maltese, Ruocco e Di Maira per infortunio, mentre non saranno utilizzabili Ferrario e Perico che devono scontare un turno di squalifica. In questo frangente, la Giana non ha avuto molta fortuna perchè nelle ultime tre partite ha sempre chiuso la gara in dieci uomini. Ritorna a disposizione Fabio Perna, espulso contro il Novara. A disposizione di mister Brevi ci saranno dunque Acerbis, Zanellati, D'Aniello; Barazzetta, Marchetti, Benatti, Zugaro, Bonalumi, De Maria, Madonna, Montesano; Finardi, Palazzolo, Pinto, Rossini, Greselin, Capano, Dalla Bona, D'Ausilio; Perna, Corti.

L'Alessandria

I Grigi viaggiano nelle posizioni nobili della classifica e nonostante la sconfitta per 2-1 nel derby contro il Novara nell'ultimo turno di campionato, hanno conservato la quarta posizione. Rispetto alla partita d'andata terminata 1-1, la Giana troverà una squadra ampiamente rinnovata nel mercato invernale. In panchina siede Moreno Longo, che in passato ha allenato Frosinone e Torino in Serie A, mentre nella rosa si sono aggiunti Stanco, Bruccini, Giorno, Mustacchio, Di Gennaro e Sini. Il modulo, di base 3-5-2, ha spesso visto applicate numerose varianti.