Verso le elezioni

Niente alleanza a Carugate tra Lega e Fratelli d'Italia: due candidati sindaco per il centrodestra

I lumbard sostengono Roberta Ronchi, FdI invece il coordinatore locale Davide Brambillasca.

Niente alleanza a Carugate tra Lega e Fratelli d'Italia: due candidati sindaco per il centrodestra
Politica Martesana, 28 Agosto 2021 ore 17:17

Niente alleanza a Carugate tra Lega e Fratelli d'Italia: due candidati sindaco per il centrodestra. I lumbard sostengono Roberta Ronchi, FdI invece il coordinatore locale Davide Brambillasca.

Il centrodestra di Carugate va diviso alle elezioni: due candidati sindaco

Ognuno per la sua strada, che punta dritto all'appuntamento con le elezioni comunali di Carugate che si terranno il 3 e il 4 ottobre 2021. A poco più di un mese dalle Amministrative diventa ufficiale la notizia che le due formazioni "classiche" del centrodestra andranno da sole, ognuna col proprio aspirante primo cittadino. Ed ecco allora che il numero dei candidati alla conquista di Villa Somaglia salgono a cinque: oltre a Ronchi e Brambillasca ci sono l'uscente Luca Maggioni (ProCarugate), Rosaria Amato (Carugate Attiva) e Paolo Molteni (Carugate in Movimento).

Il motivo del contendere alla base della "fumata nera"

Fratelli d'Italia avrebbe preferito un candidato nuovo e diverso da Ronchi, che quest'anno tenterà per la terza volta l'elezione a sindaco. Il partito avrebbe accettato anche un altro nome sempre indicato dalla Lega, ma niente. I lumbard hanno tirato dritto. Da qui la scelta di FdI di andare da sola, parcellizzando ulteriormente lo scenario politico locale.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 28 agosto 2021.