Il fatto

Vandali in azione a Pioltello nel parco appena inaugurato

Nella notte tra domenica e lunedì ignoti hanno dato fuoco a un cestino e hanno scaricato gli estintori in mezzo ai campi da gioco.

Vandali in azione a Pioltello nel parco appena inaugurato
Cronaca Martesana, 09 Febbraio 2021 ore 09:18

Non hanno lasciato passare nemmeno  una settimana da quando è stato inaugurato, i vandali hanno già colpito nel nuovo Parco Centrale di Pioltello.

Vandali in azione a Pioltello

Una bravata che si è consumata nella notte tra domenica 31 gennaio 2021 e lunedì 1 febbraio 2021. Alcuni vandali hanno pensato bene di dare prova di sé devastando l'area dei campi polifunzionali che si trovano a poca distanza dalla scuola media di Seggiano. Prima hanno dato fuoco a un cestino dell'immondizia, poi non contenti hanno svuotato in terra alcuni estintori che si erano portati dietro.

Un atto premeditato

A destare rabbia è che gli ignoti vandali abbiano pianificato di colpire proprio nel Parco Centrale. A testimoniarlo gli estintori che hanno utilizzato per fare danni. Non si tratta infatti di dispositivi rubati dalla vicina scuola media, ma di estintori che hanno  preso all'interno di un complesso di edifici che sorge nel cuore di Pioltello, ben distante dalla zona dove successivamente li hanno utilizzati.

Il parco era stato appena inaugurato

Uno smacco doppio se si considera che il Parco Centrale era stato inaugurato proprio la settimana scorsa, con l'auspicio dell'Amministrazione di aver messo a disposizione della città di Pioltello una zona dove poter giocare, svagarsi, fare sport o anche solo passeggiare immersi nel verde. Evidentemente non avevano fatto i conti con la stupidità di alcune persone che hanno preferito danneggiare una proprietà pubblica e quindi dei tantissimi cittadini che già la stanno utilizzando.

Servono le telecamere

Gli agenti della Polizia Locale hanno già acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza collocate in diversi punti della città nella speranza di individuare gli autori della bravata. Un compito tutt'altro che facile. Intanto, però, l'Amministrazione ha già annunciato di aver predisposto gli accessi per ampliare la videosorveglianza con telecamere di sicurezza che saranno posizionate anche all'interno del Parco Centrale.