Già fruibile

Parco Centrale di Pioltello: taglio del nastro per il nuovo centro “verde” della città

Trentamila metri quadrati di verde attrezzato con giochi, sentieri e due aree cani pronte per essere aperte.

Parco Centrale di Pioltello: taglio del nastro per il nuovo centro “verde” della città
Cronaca Martesana, 27 Gennaio 2021 ore 11:29

Pioltello non ha mai avuto un vero e proprio centro, divisa in più quartieri indipendenti uno dall’altro. Adesso potrà avere un nuovo “centro verde”, il Parco Centrale.

Taglio del nastro al Parco Centrale

Nonostante le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria, oggi, mercoledì 27 gennaio 2021, la Giunta ha voluto tagliare il nastro del nuovo Parco Centrale di Pioltello. Si tratta di trentamila metri quadrati di spazio dedicato al verde, al gioco, agli animali domestici, alle passeggiate e allo sport. Un’area che è già in parte fruibile.

Due nuovi parchi giochi

Infatti già dal alcune settimane sono stati completati i lavori di realizzazione delle due aree dedicate ai più piccoli. Due parchi giochi che sono stati strutturati con giostrine e attrazioni differenti in base all’età di chi le può utilizzare. Con una particolare attenzione alle esigenze dei bambini “speciali”. All’interno delle aree, infatti, sono stati montati i cosiddetti “giochi integrati” ossia giostrine che possono essere utilizzate simultaneamente anche dai diversamente abili.

5 foto Sfoglia la gallery

Un polmone verde da 2mila alberi

In attesa della primavera che porterà con sé colori e profumi tipici della stagione, ci si può già immaginare come diventerà il nuovo parco pioltellese. Oltre ai 2mila alberi già piantati in passato e che sono andati a formare il boschetto urbano che corre parallelo alla pista ciclabile, l’area compresa tra via Monza e il Municipio vedrà fiorire altre 60 piante ad alto fusto più 1.350 arbusti di vario genere. Un polmone verde  completamente fruibile grazie a camminamenti illuminati e a una strada bianca che attraversa il boschetto.

2 foto Sfoglia la gallery

A breve le aree cani

Anche per i piccoli amici a quattro zampe ci sono buone notizie. All’interno del Parco infatti sono stati realizzati due recinti, uno per gli animali di piccola taglia e uno per quelli più grandi, che saranno aperte nelle prossime settimane. Si attende infatti che l’erba seminata cresca onde evitare che i due spazi si trasformino in campi di fango poco funzionali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli