Attualità
elezioni

Erano le colonne della Lega, ora voteranno Italexit

Hanno sempre sostenuto il partito di destra a Bussero, ora non hanno rinnovato la tessera e sosterranno Diana Romano, nuova candidata alle elezioni comunali.

Erano le colonne della Lega, ora voteranno Italexit
Attualità Martesana, 09 Maggio 2022 ore 19:55

Ufficialmente la Lega  milita nella neonata coalizione di centrodestra Voce, dal sapore di gruppo civico, che si era proposta di fronteggiare in un testa a testa Ideazione Bussero condivisa. Però le colonne storiche del partito di destra voteranno la nuova candidata spuntata da Italexit, Diana Romano.

Erano i fedeli della Lega di Bussero, ora voteranno Italexit

Riccardo Brambilla, Flavio Rossi e Riccardo Galbiati erano colonne portanti della Lega busserese, anzi, si può dire che ne fossero l'anima, però hanno deciso di staccarsi e non ritesserarsi col partito per via di vedute differenti, principalmente in merito al candidato sindaco. Infatti la rappresentanza dei lumbard, trainata da Eugenio Brambilla e Luigi Guzzi, ha accettato di scendere in campo con la neonata coalizione di centrodestra guidata da Milena Olini, il gruppo Voce, che avrebbe dovuto scontrarsi in un testa a testa con l'uscente alleanza di centrosinistra, che si ripresenterà analoga, con candidato Massimo Vadori. In quest'ottica la vecchia guardia leghista non avrebbe votato nessuno perché, come ha detto Riccardo Brambilla, "mi sarei rifiutato di votare Olini, che ha già perso e non ritengo abbia fatto un lavoro da opposizione in questi anni". Adesso, però, è emersa per loro un'alternativa alla carta bianca, che si chiama Diana Romano, candidata di recente per Italexit.

Non militano nel partito, ma daranno una mano

E' chiaro che la candidatura di Romano è stata una news dell'ultimo minuto, quindi non ne erano a conoscenza i leghisti della vecchia guardia. Hanno però trovato la sua proposta interessante e hanno deciso, insieme ai loro storici sostenitori, di dare una mano alla donna a conoscere le dinamiche della politica locale e inserirvisi. Adesso la partita è più che aperta, si attende il 12 giugno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter