Attualità
Servizi

A Caleppio non c'è il medico, ma arriva la farmacia

Sembra essere finalmente la volta buona per l'apertura dell'attività nella frazione di Settala. Si parla di settembre.

A Caleppio non c'è il medico, ma arriva la farmacia
Attualità Melzese, 21 Giugno 2021 ore 07:30

Caleppio avrà finalmente una farmacia. Buone notizie per la frazione di Settala, alle prese nell'ultimo periodo con i problemi causati dalla mancata sostituzione del medico di base, che ha lasciato molti cittadini senza riferimento sanitario sul territorio.

Più di dieci anni di attesa per una farmacia a Caleppio

Nei giorni scorsi a Caleppio è arrivata la guardia medica per sopperire alla mancata sostituzione del dottor Quercia. Una soluzione temporanea, che non allevia però i disagi che i cittadini della frazione stanno vivendo da qualche settimana. Per fortuna però negli ultimi giorni sono arrivate conferme importanti per un altro presidio di cui Caleppio sente da sempre la mancanza: la farmacia. Sembrerebbe infatti cosa fatta l'apertura di una nuova attività negli spazi della ex Bcc. Non sono chiare le tempistiche, ma si parla di settembre.

Sono passati più di dieci anni da quando il Comune aveva partecipato al bando di Regione Lombardia e si era aggiudicato la possibilità di aprire una farmacia sul territorio comunale. Dal 2009 però il progetto è finito nel buco nero della burocrazia. Si tratta infatti di procedure complesse, che possono essere approvate soltanto due volte l'anno e che richiedono tempi tecnici lunghi. Gli operatori interessati c'erano, anche perché Caleppio è territorio interessante dal punto di vista economico, ma l'apertura non è mai arrivata. Ora invece sembra essere finalmente la volta buona. Non resta che attendere che arrivino ufficialità e data di apertura.