Sport
Calcio

Pro Sesto-Giana è 1-1: pareggio nello scontro salvezza del Breda

Nono pareggio stagionale per la squadra di Gorgonzola nel turno infrasettimanale di Serie C.

Pro Sesto-Giana è 1-1: pareggio nello scontro salvezza del Breda
Sport Sesto, 21 Dicembre 2021 ore 16:29

Pro Sesto-Giana è 1-1. Nello scontro salvezza del Breda, dove si incontravano la penultima e l'ultima del Girone A di Serie C, è arrivato un pareggio che non serve di fatto a nessuno. Le avversarie in campo alle 18 potranno infatti allungare ancora. Sfida nel complesso equilibrata, con la squadra di Gorgonzola che, soprattutto nel secondo tempo, avrebbe meritato qualcosa in più, ma paga, ed è ormai scontato dirlo, la sterilità offensiva.

Pasticcio Zanellati, la Giana va sotto: 1-0 Pro Sesto

Pro Sesto-Giana, l'inizio della gara

La Giana torna in campo, nell'insolita cornice del martedì pomeriggio, dopo il pareggio con rimpianti contro il Fiorenzuola. I biancoazzurri hanno bisogno disperato di punti per accorciare sul gruppone in zona playout. Le vittorie nel girone d'andata, conclusosi sabato, sono state infatti soltanto due, una delle quali proprio con la Pro Sesto, 1-0 al Città di Gorgonzola nella prima di campionato. Anche i padroni di casa languono sul fondo della graduatoria, penultimi con un solo punto in più della Giana e le stesse vittorie. Contini conferma il 4-3-3, ma cambia diversi interpreti rispetto all'ultima uscita: fuori Caferri, Bonalumi, Acella e Ferrari, dentro Perico, Magli, Pinto e Panatti, alla prima da titolare dopo il suo arrivo la scorsa settimana. Per la Pro Sesto 4-4-2. A iniziare meglio è la Giana, che sembra più pimpante e propositiva. Maldini fatica a prendere le misure a Vono, che riesce a trovare spesso il fondo senza però pescare la giocata decisiva. Arrivano quindi soltanto tre corner per i biancoazzurri, che servono per le statistiche, ma non per cambiare il risultato. Al 17', in una fase di sostanziale equilibrio, arriva l'episodio che cambia per la prima volta la gara. Giro palla basso della Giana che coinvolge Zanellati, Grandi va in pressing alto e il portiere biancoazzurro nel tentativo di rinviare lo colpisce sulla schiena. La palla resta lì e l'attaccante sestese deve soltanto appoggiarla in rete per l'1-0. La buona Giana dell'inizio si spegne e non riesce più a uscire. La Pro di fatto controlla senza affanni fino al duplice fischio. Unica eccezione un tiro da fuori di Vono, sporcato e bloccato facile da Del Frate (41'). 

Perico gol regala un punto... che non serve a nessuno

Pro Sesto-Giana, la protesta dalla curva contro l'orario di gioco

Come accaduto con il Fiorenzuola, la Giana entra in campo nella ripresa con un piglio propositivo. La Pro fatica ad uscire, se si esclude un tiro cross di Scapuzzi che taglia l'area senza trovare deviazioni (2'). L'atteggiamento degli uomini di Contini viene subito ripagato. Perna fa correre Palazzolo, che apre per Vono. Cross sul secondo palo respinto dalla difesa sestese. La palla finisce sui piedi di Perico che la lascia rimbalzare e calcia: la sfera bacia la traversa e si insacca. E' il momento migliore di biancoazzurri, che attaccano spesso sulla destra, dove Vono, come a inizio partita, sembra poter mettere in difficoltà Maldini. Il classe 2000 al decimo riceve, si accentra e calcia: fuori di poco. L'andamento della gara non cambia anche nell'ultima mezz'ora. La Giana è propositiva, ma spuntata. La Pro invece troppo brutta per essere vera. Sbaglia costantemente l'uscita e non calcia mai in porta. L'episodio che avrebbe potuto portare i tre punti a Gorgonzola però non arriva. Finisce 1-1. Perdere per entrambe sarebbe stato un colpo quasi letale, ma questo punto non serve a nessuno. 

Pro Sesto-Giana: il tabellino

PRO SESTO 1

GIANA 1

RETI: 17’ Grandi (P), 8’st Perico (G)

Pro Sesto (4-4-2): Del Frate, Maldini, Caverzasi, Della Giovanna, Mazzarani, Capelli (23’st Marchesi), Gualdi, Gattoni, Scapuzzi, Capogna (40’st Cerretelli), Grandi (23’st Buongiorno) A disp. Bagheria, Serra, Brentan, Marzupio, Lucarelli, Motta, Ferrero All. Banchieri

Giana (4-3-3): Zanellati, Perico, Gulinelli, Magli, Magri, Palazzolo (30’st Cazzola), Pinto (1’st Ferrari), Panatti (17’st Acella), Perna (30’st Caferri), Corti A., Vono (44’st Colombini) A disp. Avogadri, Casagrande, Carminati, Piazza, Bonalumi, Pirola All. Contini

Arbitro: Adolfo Baratta di Rossano

Ammoniti: 8’st Caverzasi (P), 12’st Palazzolo (G)

Angoli: 1-7

Recupero: 0’+3’

Seguici sui nostri canali