Sport
pallavolo maschile

Prima sconfitta interna per la Gamma Chimica Brugherio

L'esperienza dei rivali di Macerata è venuta fuori in conclusione dei set giocati. L'incontro è terminato con un netto 0 a 3.

Prima sconfitta interna per la Gamma Chimica Brugherio
Sport Brugherio, 31 Ottobre 2022 ore 10:28

Una partita combattuta, punto a punto, ma che ha visto uscire sconfitta la Gamma Chimica Brugherio. Per la formazione brianzola si tratta del primo stop interno in questa stagione di Serie A3 Credem Banca.

Prima sconfitta per la Gamma Chimica Brugherio

Una domenica 30 ottobre 2022 amara per i portacolori brugheresi che si sono dovuti arrendere di fronte alla forza della Med Store Tunit Macerata. Il punteggio finale, 0 a 3, non racconta una partita che è stata particolarmente combattuta, con i giovani Diavoli Rosa che hanno perso solo alle ultime battute dei tre set disputati. Grande delusione per i giocatori di coach Danilo Durand  che erano stati sostenuti da oltre 600 persone a riempire gli spalti dello Paolo VI.

"E' venuta fuori l'esperienza degli avversari"

È stata una partita che i ragazzi hanno interpretato molto bene. Volevamo essere aggressivi sin dal primo punto e lo siamo stati per tutti e tre i set,  set che abbiamo sempre condotto. Il primo 16-14, il secondo pari fino al 22, il terzo 18-16. Siamo stati quindi molto, molto bravi poi nei finali di set è venuta fuori l’esperienza e la qualità degli avversari.

ha commentato l'allenatore della Gamma Chimica

Sono contento dello spirito che abbiamo avuto, magari abbiamo commesso qualche errore di troppo ma è stato commesso per essere aggressivi e provare a gestire la partita. Il rammarico è che meritavamo qualcosa di più se non in termini di set almeno di punteggio perchè primo e terzo eravamo sempre avanti poi nei finali abbiamo subito questi break, soprattutto su ricezione sulla  loro battuta al salto, che ci hanno un pò tagliato le gambe. Avevo chiesto ai ragazzi che questa sarebbe dovuta essere una partita da giocare, dove imparare, confrontarci con i migliori e cercare di essere alla pari con loro. Per lunghi tratti della gara lo abbiamo fatto. Adesso torniamo in palestra dove ci aspetta una settimana di lavoro per preparare un’altra partita come questa, contro Fano, dove abbiamo la possibilità di imparare molto e di crescere.

La cronaca dell'incontro

Primo set
Apre 4-2 la Gamma Chimica Brugherio, 5-2 dopo il primo punto dell’esordiente Mati, il giocatore, classe 2006, più giovane di tutta la serie A3. Ancora un punto per la formazione di casa con la diagonale di Barotto (6-3) ma Macerata presto replica con la prima intenzione di Kindgard che vale il pareggio (6-6) ed il muro del sorpasso di Sanfilippo (6-7). Carpita risponde 8-7 e con la diagonale out del polacco Wawrzynczyk è +2 Diavoli (10-8), difeso da Van Solkema (12-10). Torna tutto in pari col muro out di Carpita (13-13) che si fa perdonare col pallonetto vincente che vale il cambio palla sul 14-13. Intelligente colpo di Barotto spinge i brugheresi al 16-14, che presto però si ritrovano in panchina dopo i tre ace di Margutti (16-18) che invertono di nuovo la rotta. Un lungo scambio anima la ripresa del gioco ma il punto è di Macerata, con Morelli a firmare il 16-19. Primo tempo per il capitano Innocenzi (17-19) ma Morelli irrompe prima in attacco poi a muro per consegnare ai suoi il 18-22 e in panchina da Durand i rosanero. Inarrestabile, l’opposto rosso-verde allunga ancora (18-23) e la battuta finale è di Wawrzynczyk che chiude il set 18-25.

Secondo set
Cambio in campo per Brugherio con Chiloiro in 4. S’inizia con l’ace di Margutti e la replica di Mati di primo tempo. 1-1. Primo sprint della Gamma Chimica con Barotto e Van Solkema (5-3), il secondo a firma Innocenzi- Pardo al centro (8-5). Ancora con ritmo incalzante la Gamma Chimica tiene banco e lo fa con la pipe di Van Solkema e il potente colpo di Barotto (10-7) a cui seguono due errori della Med Store, inseguitrice sul 12-9. Macerata raggiunge Brugherio a quota 18 dopo l’attacco di Wawrzynczyk che passa a muro e si ritrova poi a +1 con Sanfilippo (18-19). Subito time out per coach Durand che procura ai suoi l’aggancio 20-20 con Mati al centro e la diagonale di Barotto. Brugherio torna nuovamente avanti col muro del capitano Innocenzi a cui segue la prima chiamata in panchina di coach Gulinelli. Si riparte coi rosanero che si appoggiano a Barotto per il 22-21 prima che Wawrzynczyk al servizio faccia strage in ricezione (22-24). Il set si chiude con la prima intenzione di Macerata 22-25.

Terzo set
Non demorde la Gamma Chimica che ancora una volta è protagonista dei primi scambi di set con Mati a muro e Van Solkema (5-3). Macerata aggancia e sorpassa i rosanero (6-7) ma l’ace di Van Solkema riporta in equilibrio il gioco (8-8). Il primo significativo allungo degli ospiti arriva col muro di Pizzichini (8-11) ma Barotto è bravo prima a ridurre il divario dopo il lungolinea ed il muro in solitaria (11-12) e poi a pareggiare con la diagonale del 13-13. Sbaglia il colpo Morelli e la Gamma Chimica va avanti (14-13), ancora di uno col primo tempo di Mati (15-13). Campanello d’allarme suonato da coach Gulinelli in panchina. Ancora un punto diretto dai nove metri per i Diavoli, questa volta di Chiloiro (16-13), + 3 fisso sul 18-15 di Barotto. Sanfilippo suona la carica e porta i suoi al pareggio (18-18), il sorpasso è cosa di Morelli (18-19). Ultima chiamata in panchina da coach Durand ma Morelli traghetta ancora una volta i sui alla chiusura di set (19-25) e di gara 0-3.

5° giornata Campionato Serie A3 Credem  Banca
Gamma Chimica Brugherio -  Med Store Tunit Macerata (0-3)
(18-25, 22-25, 19-25)

Gamma Chimica Brugherio: Biffi, Barotto 12, Innocenzi 4, Pardo 6, Van Solkema 11, Carpita 2, Marini L, Consonni, Chiloiro 1, Selleri,   Ne: Montermini, Ichino, Sarto Allenatore: Danilo Durand

Med Store Tunit Macerata: Kindgard 5, Morelli 13, Sanfilippo 7, Pizzichini 3, Margutti 10, Wawrzynczyk 18, Gabbanelli L, Gonzi Ne: De Col, Paolucci, Bacco, Ravellino L Allenatore: Gulinelli

NOTE:
Arbitri: Usai Piera, Lentini Giacomo
Durata set: 25’, 31’, 28’

Gamma Chimica Brugherio: battute vincenti 3, battute sbagliate 16, muri 4, attacco 40%, ricezione 35% (perfetta 20%)

Med Store Tunit Macerata: battute vincenti 7, battute sbagliate 13, muri 11, attacco 50%, ricezione 62% (perfetta 36%)

 

 

Seguici sui nostri canali