Sport
Sport

Liscate da urlo, primo hurrà del Cologno: tutti i risultati del weekend di calcio in Martesana

Bene anche Real Milano e Cernusco. Secondo stop consecutivo per Pozzuolo e Olimpic Trezzanese. In Terza brillano Vignareal e Oratorio Pessano.

Liscate da urlo, primo hurrà del Cologno: tutti i risultati del weekend di calcio in Martesana
Sport 25 Ottobre 2021 ore 08:15

Nel fine settimana in cui la Giana torna a far punti pareggiando 1-1 lo scontro salvezza di Piacenza mentre la Tritium crolla alla Rocca contro il Seravezza, sono tanti gli spunti dalla Promozione alla Terza categoria. Ecco quindi com'è andato il weekend delle squadre dilettantistiche della Martesana.

Calcio in Martesana: tutti i risultati di domenica 24 ottobre 2021

Senza rappresentanti in Eccellenza, è la Promozione a regalare finalmente sorrisi. Nel Girone E bene infatti il Città di Segrate, che travolge 5-2 l'Atletico Cvs, trova il terzo risultato utile consecutivo e soprattutto si allontana dalle sabbie mobili della bassa classifica. Al penultimo posto della graduatoria stazionava suo malgrado l'Fc Cologno, ancora a secco di vittorie e con un solo punto. La sesta giornata ha però portato in dote la prima affermazione per i cigni neri, vincitori 2-1 tra le mura amiche contro il Casalpusterlengo. Buon pareggio infine per la Settalese nello scontro playoff contro il Tribiano: 1-1 il finale.

Nel Girone M di Prima Categoria il Real Milano conferma le sue ambizioni superando di misura lo Schuster e sedendosi così al tavolo delle grandi. Davanti c'è però affollamento: Frog e Arca a 14 punti, Rozzano 13 insieme ai vimodronesi e Medigliese a 12. Nel Girone D le buone notizie arrivano questa volta dalla sponda gialloblu di Brugherio. Il Cgb dilaga 5-1 a Bellusco in uno scontro delicatissimo sul fondo della classifica e lascia l'ultimo posto a Besana Fortitudo e Carugate. Per i rossoverdi altro fine settimana negativo. E' il Sesto 2012 a portare a casa la posta in palio vincendo 1-0 in via del Ginestrino. Dopo tre vittorie di fila si ferma anche l'All Soccer di Brugherio, battuto 2-0 dalla Pro Lissone. Nel Girone L brilla ancora una volta il Liscate, che espugna il Facchetti di Trezzano Rosa con un gol di Nobile e si gode la vetta a braccetto col Busnago. Detto dell'Olimpic, al secondo stop consecutivo, si ferma ancora anche il Pozzuolo, battuto 4-2 in casa proprio dall'altra capolista. La Rivoltana muove la classifica con il pareggio interno con il Fornovo e lascia l'ultimo posto solitario allo Sporting Valentino Mazzola, sconfitto 3-1 a Calvenzano. Seconda sconfitta consecutiva per il Cassina, battuta dalla Pagazzanese 2-1.

Scendendo in Seconda Categoria nel Girone V il Sasd incappa nella seconda sconfitta consecutiva. E' infatti la Campagnola Don Bosco a vincere 3-2 in casa dei brugheresi. Tra le bergamasche del Girone D a sorridere è soprattutto il Brembate che battendo 3-2 l'Atletico Grignano nel derby approfitta in un sol colpo della sconfitta del Calusco e del pareggio senza reti tra Boltiere e Medolago accorciando il divario con la vetta, ora a quattro punti. Stesso discorso per il Badalasco, partito con grandi ambizioni, ma che si trova a rincorrere. Il 3-2 al Lallio ha però accorciato il gap. Prima vittoria per il Pozzo, che espugna 2-1 Suisio e lascia l'ultimo posto, ora condiviso proprio dal Suisio e dalla Farese, che ha osservato un turno di riposo. Torna a fare punti infine il Trezzo, che dopo la vittoria all'esordio aveva collezionato solo sconfitte: con il Filago finisce 1-1.

Il Girone W ha ora un solo padrone: è il Cernusco, che batte 3-1 il Pessano e prova il primo allungo di stagione. Dietro rallentano tutte o quasi: la Fulgor Segrate, che si fa fermare sull'1-1 dal Nino Ronco, la Virtus e la Vires, che pareggiano 2-2 nello scontro diretto, con gli inzaghesi che ancora una volta vedono sfumare la vittoria nei minuti finali, dopo essere stati avanti 2-0 fino a cinque dal termine. Non frena invece la sorprendente Pioltellese, che batte il Melzo con un tennistico 6-4 e aggancia la Fulgor al secondo posto a quota tredici punti, due in meno della capolista Cernusco. Ancora fermo a zero il Melzo, che in settimana ha anche cambiato allenatore: via Michele Forcisi e squadra affidata ad Alberto Omini. Anche l'Albignano, complice un inizio di campionato sotto le aspettative, si è separato da mister Grazioli ed è in attesa di nominare il nuovo tecnico. Nel frattempo però a Cassano contro la Pierino Ghezzi è arrivata un'altra sconfitta: 2-1 per i gialloblu il finale. Sorride infine l'Oratorio Maria Regina di Pioltello, che trova la prima vittoria in campionato nello scontro salvezza con il Vaprio, 3-1 il finale. Riposo invece per il Bussero.

Chiude il resoconto del weekend la Terza Categoria. Nel Girone A arriva la seconda pesante sconfitta per il Città di Brugherio, che perde in casa 4-1 con la Nuova Ronchese. Nel Girone B invece la sfida appare più aperta che mai. Davanti rimane il Vignareal, vincitore 3-1 nella sfida alla Nuova Frontiera. Un punto più indietro non sembrano però voler mollare il Colnago, che si è imposto sempre 3-1, ma sulla Virtus Trecella, e l'Oratorio Pessano, che ha superato il Grezzago 2-1. Resta in scia il Gessate, che ha battuto il fanalino di coda Cambiaghese 2-1. Vittoria per il Capriate, 4-2 alla seconda squadra del Busnago, e sconfitta per l'Aureliana, superata con lo stesso risultato dal Roncello.