Sport
sport

Il Giro d'Italia Handbike 2021 colora Pioltello. Per le vie della città si corre la seconda tappa

Strade colorate di rosa per la seconda prova della manifestazione nazionale. "E' una giornata di festa, oltre che un evento che rappresenta la rinascita dopo un 2020 davvero molto difficile".

Il Giro d'Italia Handbike 2021 colora Pioltello. Per le vie della città si corre la seconda tappa
Sport Martesana, 20 Giugno 2021 ore 12:15

Il Giro Handbike 2021 colora Pioltello. Questa mattina, domenica 20 giugno 2021, le strade della città si sono colorate di rosa per la seconda tappa della manifestazione nazionale riservata alle handbike.

Il Giro Handbike colora Pioltello

Intorno allo striscione di partenza in via Cattaneo, dietro la sede del Comune, si respirava l'atmosfera del grande evento. Il rosa degli striscioni a fare da cornice, gli stand delle associazioni pioltellesi ad accompagnare l'avvicinamento alla manifestazione. Nei parcheggi, gli atleti si preparano per la gara con scrupoloso anticipo, controllando indumenti e attrezzature per essere pronti alla seconda tappa di una manifestazione che in Italia è sentita sempre con grande affetto, come ha dimostrato il pubblico lungo tutto il percorso della seconda tappa.

"L'idea di portare qui il Giro Hand Bike è nata da chiacchierata con presidente della Federazione ciclistica - ha spiegato l'assessore JessicaD'Adamo - E' una bellissima iniziativa nazionale, che coinvolge atleti di alto livello molto forti. E' una giornata di festa, oltre che un evento che rappresenta la rinascita dopo un 2020 davvero molto difficile".

La gara

Alle  11, la sindaca Ivonne Cosciotti ha sventolato la bandiera del via della gara, che per la seconda tappa ha coinvolto 99 corridori, che si sono messi alla prova su un percorso di 3,9 km da ripetersi più volte secondo la formula 1 ora più un giro, divisi in categorie a secondo della disabilità, ma non solo. "Abbiamo aperto anche una categoria Open - ha spiegato il presidente del Giro Fabio Pennella - Questa categoria è aperta anche agli atleti normodotati che scelgono di mettersi alla prova in questa disciplina. E' un passo importante e anche una prospettiva di integrazione "inversa", nel senso che, dopo essere nati come sport per disabili, ora ci stiamo aprendo anche ai normodotati e questo è un bel segnale". La gara terminerà alle 12.30, e successivamente alle 14.30 si terranno le premiazioni degli atleti e delle rispettive maglie di leader della classifica.

7 foto Sfoglia la gallery