Sport
Sport

Giana, un punto per ripartire: con la Pergolettese finisce 1-1

Pareggio all'esordio per mister Contini nello scontro salvezza. La squadra di Gorgonzola resta penultima in classifica.

Giana, un punto per ripartire: con la Pergolettese finisce 1-1
Sport Martesana, 14 Novembre 2021 ore 18:13

Giana-Pergolettese, sfida valida per la 14esima giornata di Serie C Girone A, era un appuntamento importante per la squadra di Gorgonzola. Dopo l'esonero di Oscar Brevi e l'arrivo in panchina di Matteo Contini era infatti imperativo muovere la classifica. E' arrivato un punto, nel fango e all'ultimo respiro, che i tifosi sperano possa essere la tanto attesa scintilla per svoltare la stagione.

Giana-Pergolettese: al Città di Gorgonzola arriva un pareggio

Giana-Pergolettese è pari e patta. Lo scontro salvezza del Città di Gorgonzola finisce 1-1 con la rete ospite nella prima frazione di Zennaro, bravo a deviare di testa un corner di Varas un minuto dopo la mezz'ora, e il pareggio nell'ultimo minuto del secondo tempo di Caferri. Primo gol tra i professionisti per lui: punizione dai trenta metri infilata all'angolino, dopo aver danzato in area senza che nessuno la toccasse.

Contini, al suo esordio, ha scelto di schierare un 4-3-3, rispetto al 3-5-2 del suo predecessore. Zanellati tra i pali e poi, da destra verso sinistra, Pirola, Bonalumi, Magli e Colombini; a centrocampo Ferrari, Acella e Palazzolo; in avanti Vono, Perna e D’Ausilio. La squadra ha risposto bene, al di là del risultato, con un piglio propositivo e diverse occasioni sprecate, anche per colpa della sfortuna e di un ottimo Galeotti: quattro i legni colpiti dai biancoazzurri.

Il punto come detto muove la classifica, ma non porta ossigeno, anzi. Dietro hanno infatti vinto il Mantova, nello scontro diretto con la Pro Sesto, e il Legnago, che ha espugnato di misura e a sorpresa il Piola di Vercelli. Il contestuale buon pareggio della Virtus Verona a Salò ha dipinto la seguente situazione: ultima la Pro Sesto a 11 punti, poi Giana a 12, Pergo a 13 e infine il gruppone a 14, composta da Mantova, Legnago, Virtus Verona e Pro Patria.

Prossimo appuntamento per i biancoazzurri ancora tra le mura amiche. Domenica al Città di Gorgonzola arriverà infatti il Renate.

Giana-Pergolette: il tabellino

GIANA ERMINIO-PERGOLETTESE 1-1

GIANA ERMINIO (4-3-3): Zanellati, Pirola, Bonalumi, Magli, Colombini (Caferri 21’ st), Ferrari, Acella, Palazzolo (Corti A. 35’ st), Vono (Messaggi 15’ st), Perna, D’Ausilio (Corti N. 35’ st). A disp: Avogadri, Casagrande, Carminati, Piazza, Gulinelli, Allenatore: Matteo Contini

PERGOLETTESE (4-3-3): Galeotti, Lepore, Lambrughi, Ferrara, Villa, Varas, Arini, Zennaro (Girelli 26’ st), Bariti, Scardina, Morello (Palermo 38’ st). A disp: Cattaneo, Alari, , Cancello, Guiu Vilanova, Vitalucci, Perseu, Verzeni, Moreo, Nava, Fonseca. Allenatore: Fiorenzo Albertini

Direttore di gara: Simone Gauzolino di Torino. Assistenti: Paolo Cipolletta di Avellino e Davide Merciari di Rimini. Quarto Ufficiale: Sajmir Kumara di Verona

Marcatori: Zennaro 31’ pt, Caferri 45’ st

Recupero: 1’ pt, 5’ st

Angoli: 3-5

Ammoniti: Scardina 33’ pt, Arini 40’ pt, Acella 28’ st, Girelli 44’ st