Politica
Verso le elezioni

Il centrodestra "allargato" di Cernusco sul Naviglio presenta ufficialmente il suo candidato sindaco

A sostenere Daniele Cassamagnaghi saranno Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e due liste civiche.

Il centrodestra "allargato" di Cernusco sul Naviglio presenta ufficialmente il suo candidato sindaco
Politica Martesana, 05 Febbraio 2022 ore 14:50

Il centrodestra "allargato" di Cernusco sul Naviglio presenta ufficialmente il suo candidato sindaco. A sostenere Daniele Cassamagnaghi,  in vista delle elezioni comunali che (non c'è ancora l'ufficialità e la data) dovrebbero tenersi in primavera, saranno Forza Italia, Fratelli d'Italia, Lega e due liste civiche.

Presentazione ufficiale del candidato sindaco del centrodestra

Che sarà lui a sfidare il primo cittadino uscente era già emerso nelle scorse settimane. Oggi, sabato 5 febbraio 2022, è arrivata un'ulteriore conferma. Nella sala consiliare di Villa Greppi Cassamagnaghi si è presentato con le tre "colonne" della coalizione, in attesa che vengano sciolte le riserve anche su due movimenti civici che potrebbero unirsi.

La prima notizia in tal senso l'ha data Carlo Revolti, segretario locale di Forza Italia. Oltre ai tre partiti politici ci sarà una lista civica per cui si stanno ultimando le procedure di costituzione e che sarà presentata tra un mese. Non solo: ce ne sarà probabilmente una seconda, appoggiata da una forza politica nazionale. "La maggioranza di centrosinistra ha fallito l'appuntamento con il Pgt, si è spaccata al suo interno e ha lasciato aperti i principali problemi della città", ha sottolineato l'azzurro.

"La nostra sarà una politica del fare e non del parlare - gli ha fatto eco l'aspirante primo cittadino - Una politica coinvolgente e non dei pochi".

Le differenze rispetto alle Amministrative di cinque anni fa

Rispetto a cinque anni fa manca Gianluigi Frigerio, ex forzista che allora aveva fatto una scelta di lista civica autonoma. "Con lui abbiamo condiviso alcune iniziative politiche insieme in questo periodo - hanno spiegato i leader del centrodestra, anche con il responsabile cernuschese di Fratelli d'Italia Riccardo Cornia - Ci sarà da capire adesso se sarà disposto a fare un percorso con noi".

Cassamagnaghi se l'è poi presa con quelli che si sono "innamorati" del sindaco Ermanno Zacchetti e che dal centrodestra sono in odore di fare un cambio di casacca. Casi, ha detto, che renderà pubblici in campagna elettorale. Parole sottoscritte da Luca Cecchinato (Lega), che ha specificato che non c'è alcun riferimento a Paola Malcangio, la sua candidata sindaco del 2017 che settimana scorsa ha polemicamente lasciato i lumbard. A lei Cecchinato ha augurato un roseo futuro professionale.

I tasti che premerà il centrodestra saranno "un Pgt ragionato e partecipato, la ripresa di attrattiva per Cernusco per aziende e attività e la ricostituzione della macchina comunale, devastata in questi anni da fughe (soprattutto nella Polizia Locale) e pensionamenti di figure storiche altamente competenti".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter