Politica
Politica

Ballottaggio a Cassano d'Adda: Fassino e Salvini tirano la volata ai due contendenti

Domani, giovedì 14 ottobre 2021, il segretario della Lega, e l'ex sindaco di Torino ed ex presidente dell'Anci faranno tappa in città.

Ballottaggio a Cassano d'Adda: Fassino e Salvini tirano la volata ai due contendenti
Politica Cassanese, 13 Ottobre 2021 ore 13:10

Matteo Salvini e Piero Fassino giovedì 14 ottobre 2021 saranno a Cassano d'Adda per  lanciare la volata ai rispettivi candidati sindaco delle coalizioni di centrodestra e centrosinistra in vista del ballottaggio  in programma domenica 17 e lunedì 18 ottobre 2021.

Ballottaggio a Cassano d'Adda, in città arrivano Fassino e Salvini

In vista dell'ultima tornata elettorale in programma domenica 17 e lunedì 18 ottobre 2021 in città, che deciderà chi sarà il nuovo  sindaco,  a Cassano sbarcano due figure di riferimento della politica nazionale: l'attuale segretario della Lega Matteo Salvini e  l'ex segretario nazionale dei Democratici di sinistra, nonché ex sindaco di Torino ed ex presidente dell'Associazione nazionale Comuni d'Italia e attuale della Commissione estera della Camera dei deputati Piero Fassino. Lanceranno la volata elettorale  rispettivamente  a Fabio Colombo, candidato sindaco della coalizione di centrodestra, e a Vittorio Caglio, per quella di centrosinistra.

Salvini va al mercato

Salvini, che proprio poche settimane fa era venuto in città (in vista del primo turno) a tenere un acceso comizio  in piazza Garibaldi, arriverà in città verso le 11. Si recherà al mercato, accompagnato dal candidato Fabio Colombo  e farà un giro salutando le persone e scambiando quattro chiacchere con i passanti.

Fassino sarà in piazza Garibaldi

Piero Fassino, invece, terrà un comizio più tardi, verso le 18.30, in piazza Giuseppe Garibaldi nei pressi dell'alzabandiera. All'incontro dovrebbe presenziare anche l'europarlamentare del Partito democratico, Patrizia Tosa.

Le ultime mosse prima del voto

Attualmente la situazione in vista del ballottaggio, terminato sostanzialmente con un pareggio, appare incerta. Marco Galbusera, leader del Terzo polo, e giunto terzo alla contesa elettorale ha rifiutato entrambe le proposte pervenute nei giorni scorsi dai due contendenti per ottenere il suo appoggio.  Invece Noi per Cassano, una delle sue tre liste civiche che lo appoggiavano ha indicato chiaramente la sua preferenza a Fabio Colombo. Si è mosso anche il circolo di Rifondazione comunista che in un comunicato firmato di suo pugno dal segretario ha detto chiaramente ai suoi simpatizzanti di votare per Vittorio Caglio.