Menu
Cerca
Dietrofront

Centri civici chiusi a Segrate

Revocata la precedente ordinanza che prevedeva una riapertura parziale.

Centri civici chiusi a Segrate
Cultura Martesana, 19 Febbraio 2021 ore 11:49

Centri civici chiusi fino a nuove disposizioni a Segrate. Sospesi attività e utilizzo delle sedi associative.

Centri civici chiusi a Segrate

Dietrofront del Comune di fronte a una nota arrivata dalla Prefettura. L'ordinanza dell'8 febbraio 2021 a firma del sindaco Paolo Micheli prevedeva una riapertura parziale dei centri civici per lo svolgimento delle attività musicali e l'utilizzo delle sedi associative. Ma oggi, venerdì 19, il primo cittadino è dovuto tornare sui propri passi e revocarla. A seguito di una richiesta di chiarimento per conoscere come interpretare la norma in materia, infatti, il prefetto ha inviato a tutti i borgomastri una specifica in cui viene sottolineato che non è possibile alcuna apertura se non per le scuole di alta professionalità.

Aperti solo una decina di giorni

Tra le strutture che hanno potuto riaprire parzialmente ci sono anche il Centro civico Giuseppe Verdi, quelli di Redecesio e Milano 2.
La possibilità di svolgere le lezioni individuali di musica rivolte a bambini e adolescenti e le attività delle associazioni (con permanenza di non più di due persone contemporaneamente) è durata però solamente una decina di giorni. La precedente ordinanza, revocata oggi, risale infatti all'8 febbraio 2021.

Preoccupa la crescita dei contagi

L'emergenza sanitaria in corso di recente ha provocato un aumento dei contagi: giovedì scorso i casi erano settanta mentre ieri, 18 febbraio 2021, sono saliti a 102.