Cronaca
Curioso episodio

Pessano: Legambiente protesta contro i tagli, ma sbaglia... alberi

Gli ambientalisti hanno affisso degli "elfi" a protezione delle piante dello slargo di via Orsa Minore, ma quegli arbusti non saranno coinvolti negli interventi del piano del verde.

Pessano: Legambiente protesta contro i tagli, ma sbaglia... alberi
Cronaca Martesana, 14 Febbraio 2021 ore 14:58

Il circolo Legambiente di Pessano è sceso in piazza domenica mattina per protestare contro il nuovo piano del verde promosso dall'Amministrazione di Alberto Villa. Questa volta però gli ambientalisti hanno sbagliato... alberi.

Legambiente protesta a Pessano

Domenica mattina Legambiente ha scritto un nuovo capitolo della battaglia contro il nuovo piano del verde di Pessano. Nonostante il diluvio in più di trenta persone si sono date appuntamento nello slargo di via Orsa Minore. Lo avevano già fatto a dicembre nel parchetto di via Manzoni. Questa volta, come allora, hanno chiesto maggiore comunicazione da parte della Giunta e un cambio di paradigma nelle scelte dei tagli ritenuti da "Il Molgora" non sempre necessari e in grado di mettere a rischio un patrimonio arboreo "da tutelare e valorizzare".

L'errore

I soci di Legambiente hanno affisso agli alberi dello slargo pedonale di via Orsa Minore anche degli "elfi" a protezione delle piante e nel tentativo di convincere l'Amministrazione a cambiare idea. Una protesta legittima, soltanto sulle piante sbagliate. Se è vero che il quartiere che ruota intorno a Orsa Minore sarà il prossimo a essere coinvolto nei tagli è altrettanto vero che gli ippocastani che circondano lo spiazzo non saranno coinvolti negli interventi dei giardinieri. I tagli saranno infatti effettuati su via Sirio e sulla stessa via Orsa Minore, ma soltanto nella parte non pedonale e solo laddove le piante abbiano danneggiato i camminamenti.

La reazione del sindaco

Il sindaco Villa non ci è andato giù leggero.

Non hanno capito e n0n hanno nemmeno fatto un buon servizio alla comunità. Molti cittadini mi hanno scritto preoccupati per i tagli nello slargo di via Orsa Minore, ma quegli ippocastani non saranno coinvolti negli interventi. La protesta fatta in quel modo ha veicolato un messaggio sbagliato. Per le altre vie invece non possiamo rincorrere sempre i problemi, ma dobbiamo anticiparli. Come sappiamo che ci saranno? Con la competenza frutto dello studio.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 13 febbraio 2021.