protesta

Ambientalisti sotto la pioggia per difendere gli alberi

A Pessano con Bornago ancora nel mirino il piano del verde della Giunta Villa.

Ambientalisti sotto la pioggia  per difendere gli alberi
Politica Martesana, 07 Febbraio 2021 ore 10:39

Nemmeno la pioggia battente di questa mattina, domenica 7 febbraio 2021, ha fermato gli attivisti di Legambiente, scesi in piazza a Pessano con Bornago per protestare contro il piano del verde della Giunta guidata da Alberto Villa. Un argomento che sta monopolizzando il dibattito nelle ultime settimane in paese.

Legambiente protesta per salvare gli alberi di Pessano

Dopo quello andato in scena a fine dicembre il circolo pessanese di Legambiente “Il Molgora” ha organizzato il secondo flash mob di protesta.  Questa volta circa trenta persone si sono trovate sotto la pioggia in piazza Orsa maggiore, che si trova al centro del prossimo quartiere coinvolto negli interventi promossi dall’amministrazione. I soci del circolo hanno affisso alle piante “gli elfi degli alberi”, “nella speranza che li proteggano dai tagli”.

"Gli alberi sono vita"

Gli attivisti dell'associazione ambientalista hanno poi consegnato ai presenti dei cartelli con la scritta: “Gli alberi sono vita, no al taglio degli alberi!”.

“Negli altri posti si lavora per creare boschi di città, qui si tagliano - ha sottolineato Teresa Gatto, referente del circolo - La nostra posizione rimane la stessa: tagliare dove è necessario, tutelare dove è possibile. Il nostro patrimonio ci ha messo anni a raggiungere questo livello. Perché tagliarlo a tutti i costi?”.

4 foto Sfoglia la gallery