buone notizie

L’ospedale di Sesto San Giovanni è Covid free

Pazienti trasferiti al Bassini di Cinisello Balsamo.

L’ospedale di Sesto San Giovanni è Covid free
Cronaca Sesto, 26 Novembre 2020 ore 14:15

L’ospedale di Sesto San Giovanni è da oggi, giovedì 26 novembre, Covid free. Un risultato ottenuto grazie al “gioco di squadra” dell’Asst Nord Milano.

Sesto, ospedale Covid free

L’attivazione di un Centro Diagnostico Territoriale Covid a Cologno Monzese, il monitoraggio dei cittadini positivi dei sei comuni di riferimento (Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano, Cologno Monzese, Cusano Milanino, Sesto San Giovanni) da parte del Centro Servizi e l’attivazione e  il potenziamento dei punti tampone pedonali e drive in sul territorio (Sesto San Giovanni, Bresso, Cologno Monzese, Bassini) insieme a una generalizzata riduzione dei casi Covid positivi degli ultimi giorni hanno portato a  una minore pressione sui Pronto Soccorso e a un minor numero di ricoveri.
È stata quindi ripensata in tempi record l’organizzazione dei due presidi ospedalieri per adattarsi al meglio a questi cambiamenti. Nei giorni scorsi i pazienti positivi ricoverati nella Medicina dell’Ospedale di Sesto San Giovanni sono stati trasferiti al Bassini e viceversa, dopo le attività di sanificazione, i pazienti Covid negativi del Bassini sono stati trasferiti a Sesto.

Gli ultimi trasferimenti

Grazie alla collaborazione e disponibilità degli anestesisti e del personale infermieristico, oggi, giovedì, sono stati trasferiti anche i 4 pazienti
ricoverati a Sesto in Terapia Intensiva presso l’UTIC del Bassini mantenendo così costanti ma centralizzati i 16 posti letto aziendali di Terapia Intensiva dedicati ai pazienti Covid.
Inoltre, poter disporre al Bassini di un numero proporzionalmente congruo di posti letto di Terapia Intensiva rispetto ai 223 pazienti covid ricoverati (di cui 16 in TI) consente una gestione in maggior sicurezza dei degenti che potrebbero averne bisogno. A Sesto rimane  garantita l’assistenza anestesiologica e rianimatoria h24 a supporto delle attività del Punto Nascita, del Pronto Soccorso e degli interventi chirurgici d’urgenza. All’ospedale di Sesto rimangono, inoltre, attivi 6 posti letto “filtro” per i pazienti dubbi in accertamento diagnostico per una maggior flessibilità organizzativa e 30 posti letto di degenza di sorveglianza per i pazienti Covid positivi che necessitano di assistenza di bassa intensità.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità