Cronaca
Tragedia di torino

Forse una svolta nelle indagini sul crollo della gru

Il macchinario era stato sottoposto a manutenzione due giorni prima dell'incidente.

Forse una svolta nelle indagini sul crollo della gru
Cronaca Cassanese, 22 Gennaio 2022 ore 12:53

Potrebbe esserci una svolta nelle indagini relative al crollo della gru avvenuto a Torino il 18 dicembre 2021. Tutto è legato a un foglietto con un appunto su un'anomalia ritrovato nella cabina di manovra.

Un passo per comprendere la tragedia

"Sarà senz'altro oggetto di attenzione da parte nostra - ha spiegato il sostituto procuratore Vincenzo Pacileo - Al momento però, non è possibile strabilirne la reale importanza nella casualità dell'infortunio".

Nell'incidente hanno trovato la morte Roberto Peretto, 52 anni, di Cassano d’AddaMarco Pozzetti, 54 anni di Carugate, e Filippo Falotico ventenne di Coazze (Torino), deceduto dopo il trasporto al Cto.

La Procura aveva chiesto l'intervento del tecnico che si era occupato della tragedia del Mottarone per effettuare una perizia sulla gru crollata al suolo. Le cause sono ancora misteriose. Si indagava sia sul montaggio dell'attrezzatura, sia su un possibile smottamento della strada che potrebbe aver causato il cedimento e quindi il crollo. Ora invece un appunto che potrebbe aprire la pista del guasto.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta dell'Adda in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 22 gennaio 2022.

Seguici sui nostri canali