Menu
Cerca
Crimine odioso

Finti tecnici dell’acqua truffano e spintonano una donna di 93 anni

Il fatto è accaduto a Cassina de' Pecchi. Indagano i Carabinieri.

Finti tecnici dell’acqua truffano e spintonano una donna di 93 anni
Cronaca Martesana, 14 Marzo 2021 ore 09:00

E’ davvero ignobile quanto accaduto a Cassina de’ Pecchi, giovedì 11 marzo 2021 in via del Leone. Due truffatori hanno prima derubato e poi spintonato una donna di 93 anni.

Ultranovantenne truffata a Cassina

Un uomo e una donna e sono entrati nella casa spacciandosi per tecnici dell’acqua che dovevano effettuare controlli sulle tubature. E siccome ci dovevano essere dei lavori, era meglio mettere al sicuro denaro e gioielli. La 93enne, pur ipnotizzata dal fiume di parole dei due, non ci è cascata del tutto. Ma ormai aveva mostrato loro dove custodiva il suo piccolo tesoro. Così quanto ha provato a opporsi è stata spinta via dai malviventi che sono andati a prendere il bottino e si sono dileguati.

Un precedente in via delle Magnolie

Poco tempo fa un fatto analogo era accaduto in via delle Magnolie. I malviventi avevano approfittato della presenza di un cantiere in via delle Magnolie. Avevano citofonato sostenendo di essere tecnici dell’azienda che stava eseguendo i lavori e che dovevano avvisare la popolazione di alcuni problemi a denaro e gioielli che l’attività poteva portare. Una volta entrati in casa delle vittime prescelte, le avevano poi ripulite.

Un caso in settimana a Cernusco

La descrizione dei malviventi e il modus operandi corrisponde a quello di due truffatori che mercoledì hanno ripulito una coppia di anziani a Cernusco sul Naviglio. E’ possibile che si tratti delle stesse persone.

Tutti i dettagli nell’edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell’edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 13 marzo 2021.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli