Cronaca
Blitz

Festa abusiva interrotta dai Carabinieri

La scorsa domenica pomeriggio, 28 marzo 2021, una pattuglia dei Carabinieri di Trezzo sull'Adda è intervenuta in via Rocca e ha sanzionato un gruppo di ragazzi che stava festeggiando un compleanno in un cortile di un'abitazione per non aver rispettato le norme anti-Covid.

Festa abusiva interrotta dai Carabinieri
Cronaca Trezzese, 04 Aprile 2021 ore 09:54

Come è accaduto nei giorni scorsi a Milano i Carabinieri sono dovuti intervenire anche a Trezzo sull'Adda per interrompere una festa di compleanno abusiva che si stava svolgendo nel cortile di un'abitazione in via Rocca.

Festa abusiva interrotta dai Carabinieri a Trezzo sull'Adda

Probabilmente pensavano di trovarsi in una zona distante dal centro storico e quindi meno battuta dalle Forze dell'ordine. Ma una segnalazione è comunque arrivata alle orecchie della pattuglia dei Carabinieri che domenica pomeriggio era in giro per le strade di Trezzo sull'Adda per far rispettare le disposizioni normative anticontagio ed è scattato il blitz. I militari si sono recati la scorsa domenica, 28 marzo 2021, in via Rocca per fermare una manifestazione non autorizzata. Nel cortile di una abitazione era stata infatti organizzata una festa di compleanno alla presenza di un gruppo di ragazzi, minorenni e maggiorenni. Alla vista della pattuglia qualcuno ha pensato bene di darsi alla fuga, ma la maggior parte è stata identificata e ha ricevuto la relativa ammenda per aver creato assembramento non rispettando le disposizioni governative atte a impedire il proliferale del contagio pandemico.

Nei giorni scorsi provvedimenti simili erano stati attuati in città dalla Locale

A Trezzo sull'Adda non è la prima volta che la Forza pubblica interviene per far rispettare le norme anticontagio. In un paio di occasioni al mercato e anche lungo l'alzaia in occasione dei precedenti weekend, quando era ancora in vigore la zona arancione e, prima ancora, quella gialla, la Polizia Locale, tramite gli agenti in borghese era intervenuta sanzionando diversi utenti (e allontanando anche numerosi ciclisti che avevano sconfinato, provenienti da altri Comuni) perché non avevano correttamente indossato i dispositivi di protezione individuale.

Nella vicina Grezzago invece...

Nella vicina Grezzago, invece, un uomo ha segnalato una festa in un appartamento. Al loro arrivo però i Carabinieri hanno invece trovato soltanto due ragazzi intenti a imbiancare casa ascoltando musica da una cassa portatile. Un episodio che la dice lunga sul momento che stiamo vivendo tutti quanti a livello psicologico.

Il servizio completo sulla Gazzetta dell'Adda in edicola e in versione sfogliabile web per pc, smartphone e tablet da sabato 3 aprile 2021.