Cronaca
Sinistro

Distrugge gli antichi paracarri e non lo dice, ma le telecamere la inchiodano

L'incidente è avvenuto lungo via per Vaprio a Trezzo sull'Adda. E ci sono voluti alcuni giorni di indagine per individuare e multare l'autrice.

Distrugge gli antichi paracarri e non lo dice, ma le telecamere la inchiodano
Cronaca Trezzese, 21 Giugno 2021 ore 09:55

Distrugge con l'auto due degli antichi paracarri che da poco sono tornati a costeggiare via per Vaprio e non lo dice, ma le telecamere la inchiodano. E' successo a Trezzo sull'Adda.

Distrugge gli antichi paracarri di Trezzo sull'Adda

C'è voluta una settimana di accurate indagini, ma alla fine la Polizia Locale, grazie anche all'ausilio delle videocamere di sorveglianza comunale, è riuscita a risalire all'autrice del sinistro che nella notte di venerdì 11 giugno 2021, ha portato alla distruzione di due degli antichi paracarri (risalgono alla fine del 1700) che da poco erano stati riposizionati lungo via per Vaprio (e che in passato, quando erano stati rimossi dalla via per essere custoditi in un deposito del Comune erano stati anche teatro di aspre polemiche), a poche decine di metri dal Santuario dei frati carmelitani di Concesa. L'autrice, infatti, si era limitata a chiamare il carroattrezzi per portare l'auto incidentata dal meccanico, ma non aveva denunciato il sinistro e soprattutto il danno causato al patrimonio pubblico in Municipio.

Le indagini

A far partire l'istruttoria è stata la referente del controllo di vicinato di via per Vaprio, che il giorno seguente al sinistro, dopo ave visto i paracarri distrutti, ha informato prontamente il Comando della Polizia Locale. Da lì le indagini sono state assegnate all'agente Federica Frigerio che, coordinata dalla comandante Sara Bosatelli, si è messa subito a rivedere i filmati registrati dagli apparecchi da poco installati nella via, compreso quello sitato in piazza Cereda a Concesa.

Il plauso della comandante all'operazione di indagine

La comandante Sara Bosatelli nel ringraziare l'agente Frigerio per l'ottimo lavoro svolto, ha fatto sapere che presto verranno installe ulteriori videocamere in città. Negli ultimi mesi gli apparecchi hanno permesso di risolvere  parecchie problematiche legate alla sicurezza stradale, ai reati ambientali e agli episodi di cronaca nera.