Cronaca
Ci è mancato poco

Auto travolta da un albero durante la marcia. Paura per il conducente

Un'automobilista è stato colpito da un albero mentre procedeva a bordo della sua auto nel tratto di strada tra Pozzuolo e Melzo.

Auto travolta da un albero durante la marcia. Paura per il conducente
Cronaca Cassanese, 07 Febbraio 2022 ore 12:20

Ancora disagi e danni causati dalle forti raffiche di vento che stanno colpendo la Martesana. Paura tra Pozzuolo e Melzo dove un albero è caduto sulla strada colpendo un'auto in transito.

Auto travolta da un albero

L'incidente è avvenuto questa mattina tra le 10.30 e le 11 sul tratto della ex Sp103 che collega Pozzuolo a Melzo (attuale via Martiri della Liberazione di Pozzuolo e via Quattro vie di Melzo). Un uomo stava procedendo a bordo del suo Suv lungo la strada quando, superata la rotonda della Dhl, un albero di medie dimensioni è crollato al suolo. Proprio mentre l'uomo sopraggiungeva.

Lo schianto è stato inevitabile. Gli alberi della pianta hanno colpito il cofano dell'auto piegandolo. Per fortuna l'uomo non ha riportato ferite ed è riuscito ad allontanarsi dal luogo dell'impatto prima di chiamare i soccorsi. Sul posto sono arrivati i Carabinieri della Compagnia di Pioltello che hanno refertato l'accaduto e rimosso provvisoriamente la pianta dalla carreggiata.

WhatsApp Image 2022-02-07 at 11.41.53
Foto 1 di 4
WhatsApp Image 2022-02-07 at 11.41.56 (1)
Foto 2 di 4
WhatsApp Image 2022-02-07 at 11.41.57
Foto 3 di 4
WhatsApp Image 2022-02-07 at 11.41.55
Foto 4 di 4

Altri danni in Martesana

Il maltempo di questa mattina sta lasciando strascichi in tutta la Martesana. A Pioltello, per esempio, dove un albero è crollato al suolo proprio sul marciapiede in un'area vicina all'ufficio postale. Per fortuna non si sono riscontrati feriti. E' andata meno bene al settalese che è stato travolto da un albero mentre si trovava nei campi intento a fare dei lavori agricoli. Infine a Segrate, i bambini dell'asilo sono stati fatti evacuare dopo che le raffiche di vento hanno divelto il tetto della scuola.

Seguici sui nostri canali