Svelato l'acquirente

Aree ex Galbani ecco chi è il compratore

Si tratta di Officine Mak, società specializzata nella rigenerazione urbana e riqualificazione di grandi aree dismesse.

Aree ex Galbani ecco chi è il compratore
05 Agosto 2020 ore 11:22

Svelato il nome di chi si è aggiudicato le aree della Ex Galbani di Melzo. Si tratta della società Officine Mak che ha rotto gli indugi attraverso un comunicato stampa.

Ex Galbani ecco il compratore

La scorsa settimana il curatore fallimentare ha chiuso l’asta giudiziaria relativa alla vendita dei 90mila metri quadrati delle due aree dismesse a sud della ferrovia e lungo la sp13. Un’asta che non aveva visto la partecipazione di alcun offerente, con la conseguente aggiudicazione provvisoria a chi aveva già sottoposto la propria offerta a gennaio prima e a maggio poi (LEGGI L’ARTICOLO). Il compratore ha rotto gli indugi e svelato il piano per il futuro delle  arre.

Officine Mak:  chi sono?

Ad aggiudicarsi l’area è stata Officine Mak, società specializzata nella rigenerazione urbana e nella riqualificazione di grandi aree dismesse. Attraverso un comunicato diffuso alla stampa, i vertici hanno precisato quali siano gli obiettivi della società per una delle aree nevralgiche di Melzo. L’obiettivo primario è la bonifica dell’area che successivamente sarà riqualificata con la collaborazione dell’Amministrazione comunale.

Continuano i nostri progetti nell’area della Martesana che per noi è diventata sempre più strategica

ha spiegato il Ceo Daniele Consonni

Stiamo già valutando un progetto di intervento di riqualificazione che valorizzi l’area e che la restituisca dopo tanti anni alla comunità.

Altri progetti in Martesana

La società non è nuova a progetti di riqualificazione urbana che hanno interessato (o stanno interessando) il territorio dell’Adda Martesana. Tra i loro progetti, infatti, spicca, l’intervento a Vimodrone con il villaggio urbano “Green up living” e a Cassano d’Adda l’ambito di trasformazione che comprenderà anche la nuova Tenenza dei Carabinieri. A Vimodrone sono terminati nei giorni scorsi i lavori di abbattimento dell’ex “palazzo blu” che si affacciava sulla Padana. Qui, sul suo sedime, sorgerà un complesso residenziale e commerciale.

TORNA ALLA HOME. 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia