Svolta urbanistica?

Aree ex Galbani di Melzo: niente asta, ma la vendita può concretizzarsi

Accettata l'offerta di acquisto delle aree in mano al curatore fallimentare. Entro fine aprile l'operazione dovrà essere formalizzata.

Aree ex Galbani di Melzo: niente asta, ma la vendita può concretizzarsi
Melzese, 02 Agosto 2020 ore 09:50

Non c’è stata un’asta, ma niente paura: la vendita delle ex aree Galbani di Melzo è andata in porto. O meglio l’iter per la cessione definitiva ha avuto inizio.

Dopo il Covid l’asta giudiziaria

Ci si è messa l’emergenza Covid ad aumentare la suspance per il destino dei 50mila metri quadrati dove un tempo sorgevano gli stabilimenti della Galbani (a sud della ferrovia) e le porcilaie (lungo la Sp13). Ad aprile, infatti, si sarebbe dovuta tenere l’asta giudiziaria per la vendita del comparto a seguito del fallimento della precedente proprietaria. Questo perché la curatela aveva ricevuto una proposta formale di acquisto e, di conseguenza, ha potuto bandire l’asta. L’emergenza Covid, però, ha fatto slittare la scadenza a fine luglio. Mercoledì era il limite ultimo per la presentazione di ulteriori offerte, ma nessuno si è fatto avanti.

Sul futuro delle aree ex Galbani c’è cauto ottimismo

La partita è tutt’altro che chiusa. Nonostante ci sia una pesante cauzione  sull’offerta da 4 milioni di euro presentata al curatore, l’operatore “promissario acquirente” avrà tempo sino a fine aprile per versare l’intera somma prevista e completare l’acquisto. In caso decidesse di tirarsi indietro, però, perderà la cauzione pari al 10% dell’importo totale oltre eventuali ulteriori somme stimate come danno aggiuntivo alle parti in causa. Per questo motivo dall’Amministrazione comunale filtra cauto ottimismo: dopo anni di paralisi finalmente c’è un interlocutore concreto con cui relazionarsi, ma è ancora presto per cantare vittoria.

Sul giornale in edicola e nella versione online per Pc, smartphone e tablet trovate un articolo di approfondimento sulla vicenda e sulle prospettive future di quest’are nevralgica della città. 

TORNA ALLA HOME. 

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia