Attualità
Gli ultimi sviluppi

Rapina in villa a Inzago. La vittima: "E' stato terribile, non voglio pensarci"

L'anziano è ancora sotto shock e non vuole rivivere quei terrificanti momenti.

Rapina in villa a Inzago. La vittima: "E' stato terribile, non voglio pensarci"
Attualità Cassanese, 27 Ottobre 2022 ore 16:07

L'uomo vittima del sequestro e del pestaggio nella sua abitazione di Inzago è tornato a casa ieri, mercoledì 26 ottobre 2022. La moglie, invece, si trova ancora ricoverata in ospedale.

Inzago, la vittima della rapina in villa è traumatizzata

E' tornato nella sua abitazione al Villaggio residenziale di Inzago l'anziano che lunedì 24 ottobre 2022 era stato sequestrato e picchiato insieme alla moglie da tre banditi che volevano il codice della cassaforte, poi svuotata. La consorte, invece, resterà ancora ricoverata per alcuni giorni.

I due erano riusciti a liberarsi da soli grazie alla tenacia dell'inzaghese, ma lo shock è stato forte per entrambi.

Sarà impossibile per loro dimenticare quei terribili momenti in cui erano ostaggio della banda di malviventi, come ha testimoniato l'uomo:

"Non me la sento di parlare - ha detto - Mia moglie è ancora in ospedale. Non mi va di raccontare, di ripensare ai quei  momenti".

Nel frattempo procedono le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Pioltello.

Seguici sui nostri canali