Attualità
Il caso

La piscina di Melzo torna al Comune. Corsa contro il tempo per la riapertura

L'ente procederà a un'assegnazione in urgenza per riaprire la piscina nel minor tempo possibile.

La piscina di Melzo torna al Comune. Corsa contro il tempo per la riapertura
Attualità Melzese, 20 Giugno 2021 ore 13:03

La piscina di Melzo prossimamente tornerà in mano del Comune. Si va verso la risoluzione del contratto di gestione con Sport Management, la società che ha avuto in mano il centro natatorio dal 2014 a oggi.

La piscina di Melzo torna al Comune

L'Amministrazione ha dovuto attendere l'inizio di giugno e in particolare le disposizioni del Governo che permettevano la riapertura dei centri natatori. Solo a quel punto ha potuto presentare una diffida alla società di ripartire con le attività e a fronte dell'impossibilità nel farlo a presentare il conto. Non economico, ma gestionale. Infatti a fronte di una grave inadempienza come la mancata apertura della piscina di via Buozzi, il Comune ha potuto procedere con la rescissione del contratto e quindi con la richiesta di restituzione dell'impianto. Cosa che dovrebbe avvenire già nei prossimi giorni, con l'Amministrazione che potrà guardare al passo successivo.

Una corsa contro il tempo

Perché la priorità della Giunta resta la riapertura del centro natatorio, da ottenere nel minor tempo possibile. Non sarà facile, anzi, ma l'Amministrazione - insieme ai legali e agli uffici competenti - sta valutando la possibilità di procedere con un atto in urgenza per assegnare provvisoriamente la piscina a una società che possa riaprirla nel minor tempo possibile. Successivamente si procederà alla stesura del bando per la concessione, un appalto che sarà privo dei costi del mutuo per i lavori di rifacimento della struttura.

Sulle spalle del Comune, infatti, grava un fardello da oltre 2 milioni di euro. Si tratta delle rate del mutuo aperto da Sport Management all'interno del project financing da 25 anni sottoscritto con l'ente, in cui la società si faceva carico dei costi di ampliamento e riqualificazione del centro in cambio di una gestione lunga e con canoni di affitto agevolati.

Il servizio completo sulla Gazzetta della Martesana in edicola e in versione sfogliabile web per Pc, smartphone e tablet da sabato 19 giugno 2021.