Attualità
Ambiente

Gestione del termovalorizzatore, il Consiglio di Trezzo sull'Adda ha scelto il vincitore della manifestazione d'interesse

La commissione di esperti ha indicato la proposta di A2a come quella più vantaggiosa per il Comune.

Gestione del termovalorizzatore, il Consiglio di Trezzo sull'Adda ha scelto il vincitore della manifestazione d'interesse
Attualità Trezzese, 06 Luglio 2022 ore 12:04

Il progetto presentato da A2a Spa è il migliore. E' questo il parere della commissione di esperti che in questi ultimi due mesi ha affiancato il Comune per valutare le proposte per la gestione del termovalorizzatore di Trezzo sull'Adda a partire dal prossimo anno. E il Consiglio comunale, riunitosi ieri sera, 5 luglio 2022, ha avallato il lavoro dei tecnici.

Tre "esperti" per valutare le proposte arrivate con la manifestazione d'interesse

Sono terminati questa settimana i lavori di valutazione da parte del gruppo di esperti per accompagnare l’Amministrazione all’individuazione della migliore proposta di riqualificazione e gestione dell’impianto di termovalorizzazione dei rifiuti di Trezzo sull’Adda.
Due i progetti presentati in occasione della manifestazione d'interesse di inizio anno, quello della società A2a e quello di Prima Srl, azienda controllata del gruppo Falck e attuale gestore dell'impianto. E gli esperti hanno valutato il primo molto più conveniente per le casse comunali.

Ad incidere non poco sulla scelta, la volontà di A2a di voler riammodernare l'impianto con l'obiettivo di recuperare anche il calore attualmente prodotto dall'inceneritore per la realizzazione di un impianto di teleriscaldamento da 23 MW complessivi. Un investimento importante per l'azienda, dal valore di circa 130 milioni di euro, che permetterà all'inceneritore di rispettare ampiamente gli ultimi parametri europei relativi alle emissioni grazie all'impiego delle migliori tecniche disponibili attualmente sul mercato (le cosiddette "Bat").

Il sindaco Silvana Centurelli: "Lavoriamo per vincere la sfida della sostenibilità nei prossimi 20 anni"

Queste le parole del sindaco Silvana Centurelli:

"L’avanzamento della procedura sviluppata nel rispetto dei tempi programmati dall’Amministrazione, è la prova dell’ottimo lavoro di pianificazione che stiamo portando avanti e che sono convinta ci porterà a raggiungere l’obiettivo: assicurare alla Città di Trezzo sull’Adda un operatore capace di vincere la sfida della sostenibilità nei prossimi 20 anni. Colgo l’occasione anche per ringraziare il Gruppo di lavoro composto dai 3 docenti universitari: Antonio Perdichizzi, Mario Grosso e Arturo Patarnello che in questa occasione hanno speso la loro professionalità, la loro esperienza e soprattutto la loro passione per i temi affrontati"

Una nuova gestione a partire da settembre 2023

Tuttavia, la strada per la gestione del termovalorizzatore è ancora lunga. La convenzione attuale con Prima Srl scadrà infatti a settembre 2023 e soltanto in quel momento il nuovo gestore potrà iniziare i lavori per il riammodernamento dell'impianto. Il prossimo passo avverrà entro fine mese, quando il Consiglio comunale di Trezzo nominerà i membri per la commissione di controllo per la gara d'appalto.

La vittoria della manifestazione d'interesse da parte di A2a, infatti, non implica necessariamente che sarà lei a vincere il bando, ma partirà da una posizione di vantaggio rispetto agli altri concorrenti. La gara d'appalto vera e propria, che dovrebbe avvenire al termine dell'estate, rimarrà infatti aperta anche ad altre realtà del territorio.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter