Attualità
Pranzo "politico"

Da PizzAut la ministra Erika Stefani per festeggiare la legge sulle start up speciali

Al ristorante di Cassina de' Pecchi domenica conviviale anche con senatori, assessori regionali, consiglieri e sindaci per una svolta storica nel mondo dell'handicap.

Da PizzAut la ministra Erika Stefani per festeggiare la legge sulle start up speciali
Attualità Martesana, 21 Febbraio 2022 ore 13:09

Pranzo del ringraziamento con la ministra alle Disabilità Erika Stefani, ieri, domenica 20 febbraio 2022, da PizzAut, il ristorante gestito da ragazzi autistici fondato da Nico Acampora.

ministra stefani da pizzaut cassina de pecchi
Foto 1 di 2

ministra stefani da pizzaut cassina de pecchi

WhatsApp Image 2022-02-21 at 09.54.21
Foto 2 di 2

Legge sulle start-up speciali

La legge sul riconoscimento delle start up speciali infatti, il cui disegno portava la firma del senatore cernuschese Eugenio Comincini (presente al pranzo), è stata di fatto inglobata nella legge di bilancio attraverso un emendamento. Grazie a essa realtà come quella cassinese o quella del "Tortellante" di Modena potranno godere dei benefici fiscali esattamente come le normali start-up, grazie al fatto che hanno personale costituito per la maggior parte da persone autistiche.

"Per questo ho voluto invitare quelle persone che hanno reso possibile tutto ciò - ha spiegato Acampora - E’ per ottenere tale risultato che siamo andati due volte (tra 2019 e 2020, ndr) a Roma, una volta al Senato e la seconda in piazza Montecitorio a sfornare le nostre pizze. Volevamo sensibilizzare i parlamentari su un tema così importante per noi".

"Sono entusiasta di questa giornata che certifica e promuove l'inserimento lavorativo delle persone con disabilità, in particolare degli autistici - ha aggiunto la ministra - Il riconoscimento di realtà come PizzAut quali start up permette loro di accedere ad agevolazioni fiscali. Finalmente grazie ai parlamentari questa rivoluzione è legge".

Al pranzo erano presenti anche la senatrice del Pd Simona Malpezzi, la senatrice a vita Elena Cattaneo, il senatore Emanuele Pellegrini (Lega), la senatrice Susy Matrisciano, l'assessora regionale alle Disabilità Alessandra Locatelli, la sindaca di Cassina Elisa Balconi,  la vicesindaca di Milano Anna Scavuzzo insieme ai consiglieri Daniele Nauhm e Filippo Barberis per festeggiare l'Ambrogino d'oro che loro avevano proposto.

 

Seguici sui nostri canali