Altro
Il caso

Un enorme dirigibile Goodyear volava nel cielo della Lombardia: l'avete visto? Ecco perché era qui

Un grande dirigibile "Zeppelin" della Goodyear ha sorvolato ieri l'Adda Martesana. Ecco da dove viene e cosa ci fa qui.

Un enorme dirigibile Goodyear volava nel cielo della Lombardia: l'avete visto? Ecco perché era qui
Altro Trezzese, 12 Luglio 2022 ore 14:00

È diventato in assoluto il soggetto più fotografato della mattinata di ieri lunedì 11 luglio 2022: un grande dirigibile "Zeppelin" della Goodyear ha  sorvolato la pianura  passando per Pozzo, Cassano, per poi andare più a est.

Da Monza per la "6 ore" di endurance all'autodromo

Sono parecchie le segnalazioni arrivate in redazione, tutte piuttosto incuriosite.  L'enorme aeromobile è "di casa" al parco di Monza, dov'è atterrato lo scorso weekend per garantire una copertura aerea della "6 Ore di Monza", una delle tappe del FIA World Endurance Championship (WEC), il campionato dove Goodyear è stato nominato partner esclusivo di pneumatici della categoria prototipi, e che si svolge proprio nel famoso circuito all’interno del Parco della Villa Reale.  Per raggiungere l’autodromo il dirigibile è arrivato da est, sorvolando St. Pölten e Hartberg (Austria), Celje e  Ljubljana (Slovenia) ed entrando infine   in Italia da Gorizia il 7 luglio. Da qui ha raggiunto Monza sorvolando Venezia, Padova e Verona. Dopo aver "coperto" la manifestazione, e aver sorvolato la zona durante la gara nei giorni 9 e 10 luglio, lunedì 11 luglio è ripartito, in direzione est.

La rotta del dirigibile

Partito da Monza, ha attraversato i cieli della pianura passando da Trezzo, Pozzo d'Adda e Fara d'Adda. È poi passato sulla campagna tra Treviglio e Brignano, lambendo a nord Caravaggio, Fornovo, Mozzanica, Fara Olivana con Sola e Castel Gabbiano, per poi proseguire verso sud. Attorno a mezzogiorno era già oltre Mantova.

Il dirigibile Europa di Goodyear

"Il dirigibile Europa è un modello di ultima generazione semirigido Zeppelin NT di marca Goodyear,  con un involucro pressurizzato che, ad oggi, è il più grande del suo genere al mondo. Lungo 75 m – quasi tre quarti di un campo da calcio – e alto quasi 18 m, è lo stesso modello utilizzato dai 3 dirigibili Goodyear operativi negli Stati Uniti. Arrivato per la prima volta in Europa nel marzo del 1972, ha conquistato i cieli del Vecchio Continente nei 14 anni successivi, partecipando a numerosi eventi sportivi e culturali di rilievo, tra cui il Gran Premio di Germania del 1985 al Nürburgring, gli Open di Francia del 1986 al Roland Garros e persino due matrimoni reali britannici, prima di andare in pensione e tornare, poi, negli anni successivi per seguire il Giro d’Italia nel 2011. E oggi continua a effettuare riprese aeree di eventi di grandissimo richiamo, come la 24 Ore di Le Mans, funzionando al tempo stesso come importante ed efficacissimo mezzo di comunicazione".

"Siamo felici di accogliere di nuovo il passaggio del dirigibile Goodyear in Italia, che ormai sta diventando un appuntamento fisso del mese di luglio! - commenta Elena Versari, GM Consumer di Goodyear Italia - È bellissimo vedere la sorpresa e lo stupore di chi, alzando gli occhi, riesce a scorgere in cielo il dirigibile Goodyear: un vero e proprio ambasciatore dei valori del nostro marchio, ma anche degli eventi più importanti di motorsport, e non solo, al mondo".

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter