Eventi
Eventi

Anche quest'anno salta la Mezza Maratona del Naviglio

L'assessora Grazia Vanni: "Era difficile organizzare anche la sola corsa agonistica. E poi non avrebbe rispecchiato lo spirito che c'è dietro l'iniziativa".

Anche quest'anno salta la Mezza Maratona del Naviglio
Eventi Martesana, 05 Aprile 2021 ore 15:28

Non ci sarà nemmeno quest'anno la tradizionale corsa podistica Mezza Maratona del Naviglio - Da Cernusco a New York. Colpa dell'emergenza sanitaria, che ha indotto gli organizzatori, il Lions club di Cernusco-Pioltello a rinunciare anche alla 21 chilometri agonistica, che in termini di legge si sarebbe potuta disputare.

I Lions rinunciano al tradizionale appuntamento benefico

"La corsa ha due finalità, quella aggregativa, perché è vissuta moltissimo dalle famiglie e dai ragazzi delle scuole, e quella benefica, perché con il ricavato si vanno a sostenere delle realtà del territorio - ha spiegato l'assessora allo Sport Grazia Vanni - Però si è considerato che sarebbe stato difficile comunque organizzarla per via dei tempi e poi sarebbe mancato proprio lo spirito che la anima".

Anche lo scorso anno era stato necessario rinunciare alla manifestazione, con un rammarico ancora più grande perché si sarebbe trovata in mezzo, a livello di calendario, tra la tappa della Mille miglia (poi cancellata) e quella del Giro d'Italia, inizialmente in programma il 31 maggio 2020 e poi slittata al 25 ottobre. Doveva essere un tripudio di eventi nell'anno in cui Cernusco era Città europea dello sport. Tutto stravolto dall'emergenza Covid 19.

Nel 2020 l’iniziativa sarebbe arrivata alla ventiquattresima edizione. Ma i Lions Cernusco-Pioltello, tra gli organizzatori dell’evento con l’Atletica Cernusco, non si erano dati per vinti e avevano preparato ugualmente una maratona virtuale e solidale. Lo scopo era raccogliere raccolti fondi a favore della Croce Verde di Pioltello, per l’acquisto di una nuova ambulanza.

Quest'anno si è evitato anche di proporre alternative via web, di cui ormai c'è sovrabbondanza, nella convinzione che sia davvero l'ultima volta in cui sarà necessario cancellare uno degli appuntamenti più sentiti per tutto il territorio. Al quale tra l'altro è abbinata una popolare lotteria che mette in palio i biglietti per partecipare alla Maratona di New York.