Menu
Cerca
Calcio - Serie D

Tritium, la difesa non basta: il Seregno passa

La squadra di Mauro Calvi rimane ultima da sola nel girone B

Tritium, la difesa non basta: il Seregno passa
Sport Trezzese, 01 Aprile 2021 ore 17:38

La Tritium perde in casa con il Seregno e rimane da sola in coda alla classifica del girone B di serie D.

Il tabellino

TRITIUM – SEREGNO 0-1
Rete: 39′ st Labas.
Tritium (4-4-2): Miori; Colleoni (22′ st Aquilino), Mazzola, Ambrosini, Bertaglio; Aldé, Fischetti, Degeri, Caferri; Personé (29′ st Torraca), Artaria (36’st Lolli). A disp. Caprioli, Caferri Le., Raffaglio, Forlani, Doi, Scalcinati. All. Calvi.
Seregno (3-5-2): Lupu; Bruzzone, Tomas, Borghese; Invernizzi, Jimenez, Mihaljevic (13′ st Alesaandro), Bonaiti, Zoia (37′ st Mantegazza); Ricciardo (37’st Labas), Aga (10′ st Zanon). A disp. Colantonio, Casiroli, Paulinho, Piccinocchi, Ferrari. All. França.
Arbitro: Gandino di Alessandria.
Ammoniti: Tomas (S), Invernizzi (S), Mazzola (T), Bruzzone (S), Mantegazza (S).

Tritium, poche emozioni

Mauro Calvi ripropone la Tritium con il 4-4-2, mentre sull’altro fronte il Seregno si schiera con il 3-5-2 offensivo pronto a diventare un 5-3-2 in fase difensiva. La soluzione tattica di mister Carlos França permette al Seregno di elaborare una costruzione più avvolgente attorno alle due linee di 4 giocatori della Tritium che, per contro, attende ben coperta nella sua metà campo e prova a colpire in contropiede. Il contrattacco a sorpresa riesce poco, anche perché l’ex Artaria e Personé sono isolati, in evidente inferiorità numerica e fisica. L’unico tiro in porta arriva al 42′ con Artaria, il cui destro  è facile preda di Lupu. Sul versante opposto, nemmeno Miori è così impegnato, perché nonostante le discese di Zoia e Bonaiti sulla sinistra, il Seregno non riesce a finalizzare se non al 14′ quando un gol di Ricciardo viene annullato per fuorigioco.

Lampo Labas

Il Seregno attacca la ripresa con la chiara intenzione di voler prendere subito possesso del campo, alzando l’intensità della manovra e arrivando con più decisione a ridosso dell’area trezzese. La Tritium è schiacciata, ma ci prova in contropiede sfruttando gli errori del Seregno, con Personé che al 15′ da buona posizione spara alto dopo la palla persa di Tomas. Il Seregno cresce, ma cresce anche il nervosismo in campo e la sfida non produce alcuna emozione fino al momento decisivo al 39′: discesa di Invernizzi sulla sinistra, traversone rasoterra al centro, dove arriva Labas, che di prima infila Miori. La Tritium alza l’intensità negli ultimi 5′ ma è troppo tardi e il Seregnonon concede alcuna occasione.

Tritium, la situazione

La classifica nel girone B della serie D: Seregno 48, Casatese 46, Crema 42, Fanfulla 40, NibionnOggiono 38, Franciacorta e Desenzano Calvina 36, CiseranoBergamo 34, Brusaporto 33, Breno 31, Sona e Real Calepina 29, Ponte san Pietro e Vis Nova Giussano 28, Villa d’Almè 24, Scanzorosciate e Caravaggio 23, Tritium 20. Il campionato di serie D si ferma ora per una decina di giorni: si riprenderà domenica 11 aprile, con i trezzesi che saranno ospiti del Real Calepina.

Sulla Gazzetta dell’Adda in edicola e disponibile on line nella versione sfogliabile da sabato 10 aprile ampio servizio dedicato alla partita e alla situazione del Tritium nel campionato di serie D.

Condividi