Menu
Cerca
calcio - lega pro

Seconda vittoria consecutiva per la Giana. Carrarese battuta, salvezza diretta più vicina

Barazzetta e Perna regalano tre punti d'oro.

Seconda vittoria consecutiva per la Giana. Carrarese battuta, salvezza diretta più vicina
Sport Martesana, 21 Marzo 2021 ore 17:13

Seconda vittoria consecutiva per la Giana Erminio, che dopo il successo di mercoledì contro la Lucchese ha battuto in trasferta la Carrarese per 2-0 nella sfida di questo pomeriggio, domenica 21 marzo 2021, valida per la 32a giornata del campionato di Lega Pro.

Seconda vittoria consecutiva per la Giana

Si parte e al 2’ primo squillo Giana con Ruocco, lanciato da Perna, che scorre sulla fascia sinistra e mette al centro per Palazzolo, che appoggi a Perna, il quale prova una conclusione rasoterra che viene parata a terra da Mazzini. Al 3’ primo angolo del match per la Carrarese: Cross in mezzo e Foresta di testa aggancia e manda alto sopra la traversa. Al 17’ Perna gira a rete al volo un cross di Zugaro dalla sinistra, ma la palla termina di poco alla sinistra di Mazzini. Al 24’ punizione per i padroni di casa dai 25 metri: Luci prova la conclusione diretta in porta, di poco fuori alla sinistra di Zanellati. Al 33’ punizione per la Giana dai 25 metri sulla sinistra: Dalla Bona calcia in mezzo, dove un difensore di casa devia in angolo, il primo del match per la Giana. Dalla Bona con un tiro a giro conclude sull’esterno della rete. Al 35’ su rimessa laterale per la Carrarese, la palla arriva a Marilungo, che di testa schiaccia verso la rete, ma la palla rimbalza fuori di poco. Al 39’ Giana in vantaggio con il primo gol tra i professionisti di Barazzetta: lancio lungo di Zanellati, palla che arriva ad Ermacora pressato da Ruocco, il difensore cerca di allontanarsi palla al piede, ma viene attaccato sulla trequarti da Barazzetta, che vince il contrasto e si invola da solo verso la porta, trafiggendo Mazzini con un diagonale che si infila all’angolino.

Il secondo tempo

Al 12’ grande intervento di Zanellati su Piscopo, che di testa vince il contrasto aereo con Marchetti e riesce a concludere da pochi passi, ma Zanellati gli dice di no. Al 16’ Corti in duello con un difensore di casa al limite dell’area, tirato a terra riesce a passare a Perna, che conclude di pochissimo fuori. Al 18’ punizione sulla trequarti per i padroni di casa, sugli sviluppi dell’azione Palazzolo salva sulla linea la conclusione rasoterra di Pavone. Al 21’ gran tiro dalla distanza di Schirò, che termina di poco alto sopra la traversa. Al 21’ rigore per la Giana per fallo di Valietti su Corti, messo giù in area: dal dischetto Perna trasforma il penalty nel suo ottavo centro stagionale. Al 26’ mister Brevi sostituisce Barazzetta con De Maria. Al 30’ altro cambio per la Giana, con Greselin che rileva Capano e Madonna che rileva Zugaro. Al 33’ cambio per la Carrarese: Doumbia per Pavone. Al 41’ ultimo cambio per la Giana: dentro Rossini per Perna. Al 43’ bella parata di Zanellati in elevazione sul tiro dalla distanza di Luci. Al 49’ gol annullato alla Carrarese per fallo di mano di PIscopo

La classifica

Como 59; Pro Vercelli 58; Renate 55; Alessandria 53; Lecco 51; Pro Patria 50; Pontedera 48; Juve U23 46; Albinoleffe 44; Grosseto 43; Carrarese 40; Novara 38; Pro Sesto 37; Pergolettese 35; Piacenza 33; Olbia, Giana 31; Pistoiese 27; Lucchese 23; Livorno 21.

Nel prossimo turno, domenica 28 marzo 2021, la Giana ospiterà il Renate. Prima, mercoledì 24 marzo 2021, ospiterà la Pro Sesto per il recupero della 25a giornata. Fischio d’inizio alle ore 15.

Il tabellino

CARRARESE-GIANA ERMINIO 0-2

Carrarese (3-4-2-1): Mazzini, Luci, Borri, Ermacora (Valietti 1’ st), Pavone (Doumbia 33’ st), Foresta, Schirò, Pasciuti, Mazari (Piscopo 1’ st), Marilungo, Infantino. A disp: Pulidori, Agyei, Murolo, Tedeschi, Bonafede, Baldecchi. Allenatore: Silvio Baldini

Giana Erminio (3-5-2): Zanellati, Marchetti, Bonalumi, Montesano, Barazzetta (De Maria 26’ st), Palazzolo, Dalla Bona, Capano (Greselin 30’ st), Zugaro (Madonna 30’ st), Perna (Rossini 41’ st), Ruocco (Corti 1’ st). A disp: Acerbis, D’Aniello, Finardi, Ferrario, Benatti, D’Ausilio. Allenatore: Oscar Brevi

Direttore di gara: Dario Madonia di Palermo. Assistenti: Simone Teodori di Fermo e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro. Quarto Ufficiale: Emanuele Tartarone di Frosinone

Marcatori: Barazzetta 39’ pt, Perna (rig.) 22’ st

Recupero: 1’ pt, 4’ st

Angoli: 10-1

Ammoniti: Bonalumi 31’ st, Pasciuti 46’ st, Greselin 47’ st

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli