Sport
Juniores Regionale B

Scatto salvezza Settalese, il girone di ritorno per schiarirsi le idee

Il raggruppamento dell'incognita quello dei giallorossi , i minimi distacchi non possono far ipotizzare nessun finale, ma per la Settalese il primo obiettivo resta la salvezza diretta.

Scatto salvezza Settalese, il girone di ritorno per schiarirsi le idee
Sport Melzese, 24 Dicembre 2022 ore 10:31

Girone che definire instabile sarebbe un eufemismo quello dove milita la juniores della Settalese, il raggruppamento G dei Regionali B è una vera e propria incognita e la formazione giallorossa é una delle tante mine vaganti del campionato.

Nono posto che non dá tranquillitá ai giallorossi

Al termine del girone di andata, la Settalese si è stanziata al nono posto, posizione che solitamente vorrebbe dire tranquillitá, ma non in questo girone considerando che i play-out si trovano solo 3 punti sotto i giallorossi.

Formazione equilibrata quella settalese

A Settala regna l’equilibrio: 7 vittorie, un pareggio e 7 sconfitte in questa prima parte di campionato. Il nono posto sembra essere una costante per i giallorossi di mister Cristian Signorini: nella classifica delle reti realizzate e di quelle subite i settalesi occupano ancora questa posizione, i gol fatti sono 25, mentre quelli incassati sono 28.

Le marcature sono divise in maniera equa tra i giocatori offensivi giallorossi

Considerata la mancanza di un bomber che fa sua la maggior parte delle reti, in casa Settalese la divisione delle marcature è piú che mai equa, il capocannoniere dei giallorossi è Simone Lupi, il rapido esterno settalese è a quota 6 reti realizzate, un gradino sotto di lui troviamo Andrea Tresoldi, l’attaccante classe 2003 ha firmato il tabellino dei marcatori per 5 volte, mentre al terzo posto troviamo Marco Sbordoni, attaccante classe 2004 che ha esultato per 4 volte in questa prima parte di stagione, l’ultima in ordine cronologico è stata la rete che è valsa il definitivo 1-0 ed i conseguenti 3 punti contro la capolista Basiano Masate Sporting.

Molto male lo sprint iniziale

È stato un inizio di campionato zoppicante quello giallorosso: cinque le sconfitte nelle prime sette gare di campionato, le piú difficili da digerire sono state il 7-1 contro l’Oratorio Cologno e il 5-1 contro l’Accademia Gera D’Adda.

Filotto di successi nella seconda parte del girone di andata

Questi insuccessi hanno peró dato una svolta al cammino della Settalese, nelle ultime otto giornate i giallorossi hanno racimolato ben sei vittorie, le piú sorprendenti sono il 5-0 contro la Pagazzanese (tripletta di Lupi e gol di Tresoldi e Pedone), la sopracitata vittoria contro la capolista Basiano Masate Sporting per 1-0, il successo per 3-1 nel derby con la Paullese (reti di Torrente, Cirinesi e Sbordoni) e la vittoria, col brivido, per 5-4, contro il fanalino di coda Scannabuese grazie alla doppietta di Tresoldi e le reti di Bianchi, Lupi e Borini.

A Rivolta D'Adda per ipotecare la salvezza

Nella prima gara del girone di ritorno i giallorossi andranno a Rivolta D’Adda per il match contro la Rivoltana, sará una buona occasione per allungare sulla zona play-out e per provare a non immischiarsi nel post-season come lo scorso anno, nella passata stagione la formazione settalese è dovuta passare dai play-out per mantenere la categoria nei Regionali B a discapito del Montanaso Lombardo.

Quest’anno la situazione sembra essere piú tranquilla, ma al momento, per i giallorossi, è importante ipotecare la salvezza diretta e successivamente scalare piú posizione possibili in classifica. 

Seguici sui nostri canali