Sport-Calcio

Pistoiese battuta 2-0: la Giana resta in serie C

I biancoazzurri di Gorgonzola saranno tra i professionisti anche nella prossima stagione, l'ottava consecutiva.

Pistoiese battuta 2-0: la Giana resta in serie C
Sport Martesana, 02 Maggio 2021 ore 19:38

La Giana batte la Pistoiese nell'ultima giornata del girone A di serie C e conquista così la salvezza diretta. La squadra di Gorgonzola giocherà per l'ottavo anno consecutivo tra i professionisti. La Pistoiese, nell'anno del suo centenario, retrocede mestamente in serie D insieme ad altre tre toscane: Livorno e Lucchese nel girone della Giana e l'Arezzo nel girone B.

Tra Giana e Pistoiese la paura fa... quarantacinque

Giana-Pistoiese, infortunio nel primo tempo

La Giana ha sprecato il primo match point per mantenere la categoria pareggiando 0-0 a Crema col Pergo e costringendosi così a dover guadagnare la salvezza diretta nell'ultima di campionato. La prima frazione del "Città di Gorgonzola" è allora per forza di cose condizionata dalla pesante posta in palio. L'inizio è teso, ma non nervoso. La Giana, che già per sua natura preferisce lasciare la gestione del gioco all'avversario, attende sorniona, con un orecchio anche agli altri campi. La Pistoiese ha invece il piglio battagliero di chi ha poco da perdere, ma non trova la giocata per concretizzare un inizio di buon livello. Dopo i primi venti i ritmi lentamente si abbassano e i già pochi sussulti precedenti di fatto si azzerano. Il primo tiro in porta è un colpo di testa di Mazzarani su un buono spunto di Valiani, bloccato senza patemi da Acerbis. Dall'altra parte è Perico a regalare un'emozione: giocata sulla linea laterale, fondo guadagnato e crosso preciso per Corti. L'incornata dell'avanti biancoazzurro trova la strepitosa risposta di Nordi, ma D'Ascanio aveva già fermato tutto per un fallo. E' il minuto 25', ma non succede più nulla, se non qualche brivido su calcio piazzato, che non riesce però a diventare occasione degna di nota.

Perna e Dalla Bona regalano la salvezza

Giana-Pistoiese, la festa dopo l'1-0 di Perna

Bastano pochi minuti nella ripresa alla Giana per scacciare tutte le paure. Ne sono passati infatti soltanto quattro quando Madonna lavora bene sulla destra e crossa: Perna batte tutti sul tempo e insacca di testa l'1-0 alla prima vera occasione biancoazzurra. E' l'episodio di cui gli uomini di Brevi avevano bisogno. La Giana infatti si sblocca e crea occasioni in serie: ancora con Perna, parata facile da Nordi, poi con Dalla Bona, che manda alto di poco una punizione dai venticinque metri, e infine con Corti, che sfrutta il suo atletismo per scappare via, ma spreca tutto un attimo prima di colpire a rete, facendosi chiudere dalla difesa della Pistoiese. Il gol è però nell'aria e a firmarlo è Dalla Bona al 39', in collaborazione con il solito Perna. Il dieci della Giana lavora bene palla in area e poi appoggia un cioccolatino al limite che Dalla Bona colpisce forte con il sinistro, trovando l'angolino alle spalle di un incolpevole Nordi. Il resto è poco più che accademia. La Pistoiese è infatti alle corde. I ragazzi di Brevi gestiscono senza rischi e sfiorano in più occasioni il 3-0. Poco cambia: anche la serie C 2021-2022 vedrà la Giana ai nastri di partenza.

Giana-Pistoiese: il tabellino

GIANA 2
PISTOIESE 0
RETI: 4’st Perna (G), 39’st Dalla Bona (G)
Giana (3-5-2): Acerbis, Marchetti, Bonalumi, Montesano, Madonna, Palazzolo (46’st Rossini), Dalla Bona, Pinto, Perico, Perna (50’st Ferrario), Corti (32’st D’Ausilio) A disp: Zanellati, Barazzetta, Finardi, Greselin, Zugaro, De Maria, Capano, Pirola, Ruocco All. Brevi
Pistoiese (4-3-1-2): Nordi, Mazzarani (28’st Solerio), Romagnoli, Varga, Baldan, Spinozzi, Simonetti (16’st Rovaglia), Cerretelli (28’st Lo Faso), Maurizi, Valiani, Chinellato A disp: Vivoli, Serra, Cavalli, Giordano, Renzi, Tempesti, Rondinella All. Sottili
Arbitro: Marco D’Ascanio di Ancona
Note: Ammoniti al 30’ Chinellato (P) e al 39’st Dalla Bona (G)