Sport
AI MONDIALI INDOOR

Marcell Jacobs ancora sul tetto del mondo, stratosferico a Belgrado

Lo sprinter lombardo, dopo i due ori olimpici, ha vinto il titolo dei 60 piani al fotofinish con il nuovo record europeo.

Marcell Jacobs ancora sul tetto del mondo, stratosferico a Belgrado
Sport 20 Marzo 2022 ore 09:20

Marcell Jacobs fa sognare ancora con un mostruoso 6"44 sui 60 metri ai Campionati mondiali indoor.

Nuovo record europeo nella specialità

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MARCELL JACOBS (@crazylongjumper)

A Belgrado ha raggiunto un altro importante traguardo diventando campione del mondo indoor nei 60 metri piani e conquistando il nuovo record europeo nella specialità. Un grande risultato che arriva sette mesi dopo gli straordinari successi di Tokyo.

Jacobs si è trovato a sfidare in finale Nazarov (Est), Cissè (Civ), Coleman (Usa), Bracy (Usa), Thomas (Gbr), Ajomale (Can), Elcock (Tto), e ha vinto l’oro al fotofinish dopo aver compiuto una straordinaria rimonta su Coleman.

Fantastica doppietta

È il primo campione olimpico in carica a brindare per il titolo mondiale indoor dei 60. La doppietta oro olimpico+oro iridato della distanza più corta era riuscita due volte nella storia, a Maurice Greene nel 1999 e Justin Gatlin nel 2003, entrambi però nell’anno che precedeva i Giochi (mentre Usain Bolt non ha mai gareggiato nelle indoor). Nella bacheca di Jacobs brillano contemporaneamente gli ori olimpici dei 100 e della 4x100, l’oro mondiale indoor dei 60 e l’oro europeo indoor nella stessa specialità, oltre ai record europei dei 60 e dei 100. Una leggenda senza fine, uno dei più grandi sportivi italiani di sempre. E se l’anno passato si è spinto fino a 9.80 all’aperto, partendo da 6.47 nei 60, tenetevi pronti per la prossima estate perché ci sarà da divertirsi… 

Seguici sui nostri canali