basket serie a2 femminile

Lo scontro salvezza è di Lupari. Carugate torna all'ultimo posto

Dopo una partita punto a punto, la Blackiron-retpoint.it cede al break di Nezaj che regala la vittoria alle venete

Lo scontro salvezza è di Lupari. Carugate torna all'ultimo posto
Sport Martesana, 25 Gennaio 2021 ore 09:44

Lo scontro salvezza va a Lupari e Carugate torna a toccare il fondo della classifica. Questo il verdetto della sfida di ieri sera, domenica 24 gennaio 2021, che ha visto prevalere la squadra veneta per 76-70. Per Carugate è il secondo ko consecutivo dopo quello con Sanga Milano. Nel prossimo impegno, trasferta a Crema contro la seconda forza del girone, che ieri ha battuto la capolista Udine 53-65.

Carugate torna all'ultimo posto

Grande equilibrio nel primo quarto, Carugate prova a mettere avanti la testa andando sull' 8-12 dopo 4′, ma San Martino è in partita, e nel finale di periodo infila un 8-0 di break per il primo parziale 25-20 a proprio favore. I due possessi di vantaggio durano poco. Dall’arco Greta Miccoli, poi Meroni (migliore in campo con 17 punti e 9 rimbalzi) riportano la parità dopo neanche 60” di secondo quarto. Micovic firma il sorpasso 26-28 dopo 3′ ma la partita si gioca punto a punto. Carugate però ci riprova: 4 liberi di fila di Micovic e un piazzato di Diotti regalano il massimo vantaggio per le lombarde: 30-36 a 3’33 dall’intervallo. Settanta secondi dopo San Martino ha già ribaltato il punteggio con un fulminante controbreak per il momentaneo 38-36. Ma il primo tempo non è finito. Pareggia Micovic, Nezaj riporta avanti le padrone di casa, Meroni firma la tripla del 40-41, pareggiato da Guarise dalla lunetta poco prima che Miccoli realizzi il 41-43 che manda le squadre negli spogliatoi.

Punto a punto, ma è gioia Lupari

La ripresa non cambia l'equilibrio. L’iniziativa è in mano soprattutto a Blackiron Rentpoint.it, ma ogni tentativo di allungo non va a buon fine: 45-49 Carugate a 6’47 dalla fine del terzo quarto, poi nuovo tentativo delle lombarde: 49-55. Ma ancora una volta le Lupe riacciuffano il pari. Così si va all’ultimo miniriposo sul 60-59 per le Lupe. Nell’ultimo quarto però è la squadra veneta che si porta avanti di 6, grazie alla tripla di Rosignoli e al piazzato di Peserico. Meroni riduce le distanze ma i possessi di differenza rimangono due, tra un altro canestro di Peserico e la risposta di Francesca Diotti: 67-63 e mancano 4’50. Sara Canova e Meroni restituiscono ossigeno alle lombarde, di nuovo sotto di 3 a poco meno di 100 secondi dalla fine. Micovic manca la tripla del pareggio e Nezaj in lunetta fa 2\2, prima di chiude i giochi con la sua prima e unica tripla della partita per il 76-70 finale.

Il tabellino

San Martino di Lupari - Blackiron-retpoint.it Carugate 76-70

Lupari: Guarise 14, Fontana 4, Braldo 7, Peserico 7, Amabiglia 12, Arado 2, Varaldi, Antonello 3, Rosignoli 10, Pini 3. Frigo ne. All. Di Chiara

Carugate: Diotti 12, Canova 9, Micovic 17, Colognesi 6, Grassia 2; Meroni 17, Miccoli 8, Usuelli. Ne: Allevi, Discacciati, Osmetti. All. Cesari-Catalfamo

Parziali: 25-20; 16-23; 19-16; 16-11