Sport
basket - serie c gold

Libertas Cernusco, riscatto in chiave salvezza. Busnago si arrende nel seconda metà di partita

Coach Cornaghi: "Dal secondo quarto in poi siamo riusciti a fare meglio dopo una falsa partenza. Ho visto la giusta intensità e un grande impatto da parte di tutti. E' una vittoria che da fiducia dopo un periodo sfortunato"

Libertas Cernusco, riscatto in chiave salvezza. Busnago si arrende nel seconda metà di partita
Sport Martesana, 15 Aprile 2021 ore 10:02

Riscatto in chiave salvezza per la Libertas Cernusco che, dopo la sconfitta di misura contro Cermenate (70-74), sabato 10 aprile 2021, e quella rimediata a Lissone, ha interrotto serie negativa battendo la Fortitudo Busnago per 76-59 nel recupero della 3a giornata del campionato di Serie C Gold, conquistando due punti importanti per lasciarsi alle spalle la zona playout.

Riscatto Cernusco, ma in avvio...

Partenza in sofferenza per Cernusco che nel primo quarto paga sostanzialmente due fattori. Il primo, che in attacco Busnago sbaglia pochissimo (0-8 dopo 120 secondi). Il secondo che la difesa è troppo tenera e disattenta. La Fortitudo ha la fluidità necessaria per trovare gli spazi che si aprono nell’area cernuschese e i padroni di casa possono poco contro l’efficacia di Corna e Mazzoleni. Anche in attacco Cernusco zoppica, e nonostante buone costruzioni i punti nel carniere dopo 10’ sono poco più di una decina, contro i 24 degli ospiti (15-24 al 10').

Bufali in crescita

Cernusco comincia a interpretare meglio la partita, e nei primi minuti del secondo quarto cambia marcia, grazie a più pressione difensiva nell’uno contro uno e ai canestri di Franco e Campeggi (20-24 al 11’). Busnago frena subito gli entusiasmi con in contro parziale da 0-5 che consente agli uomini di Galli di allungare fino alla doppia cifra di vantaggio al 25’ (22-31). Gli ospiti, però, giocano a corrente alternata e approfittando di 4 passaggi a vuoto di Busnago (3 punti segnati nei restanti 7’ di gioco), Cernusco punto dopo punto rientra a contatto (31-32 al 19’ con 20) e trova nel finale i punti del sorpasso sempre con Campeggi che porta la Libertas in vantaggio all’intervallo (34-32).

Il momento chiave

Nel terzo quarto Cernusco conferma la propria crescita e ipoteca la partita con un parziale impeccabile da 28 punti. Franco e Cristofori lanciano la fuga con 6 punti in poco più di 30" (40-32) e la Libertas, grazie a una migliore qualità offensiva e difensiva, rimane padrona incontrastata del campo fino a costruire un parziale da 14-0 che porta le squadre al 48-32 del 24' e, poi, a toccare il +21 al 28'. Busnago dimezza lo svantaggio in chiusura di quarto, ma il margine da gestire per Cernusco rimane rassicurante (62-48 al 30').

Gestione esperta

Nonostante il buon avvio di Busnago che si riporta a -9 in due possessi con Favalessa e Brioschi, la Libertas non perde la freddezza e per tutto il quarto riesce a gestire la partita con sicurezza. In difesa è tutta un'altra Libertas. Contrastata dalla pressione dei Bufali, Busnago è costretta a cercare il tiro dall'arco, ma con poca fortuna, favorendo a rimbalzo i recuperi della Libertas che con buone intuizioni nel pitturato di Luisari, Buffo, Franco e Campeggi, riesce a sigillare una vittoria che vale moltissimo, sia per il morale che per la classifica (76-59).

Il tabellino

LIBERTAS CERNUSCO 76

FORTITUDO BUSNAGO 59

Cernusco: Cristofori 11, Meier 2, Luisari 3, Siccardo, Buffo 10, Carrera 10, Campeggi 16, Marelli 3, Franco 19, Corbelli 2. Bertolotti, Ghezzi ne. All. Cornaghi

Busnago: Perego 6, Mazzoleni 12, Tamagnone, Bosio 4, Favalessa 8, Brioschi 11, Arioli 3, Corna 8, Resmini 3, Perego 4. Brigatti, Trassini ne. All. Galli

Arbitri: Toffali di Villasanta; Di Giuseppe di Carugate

Parziali: 15-24; 19-8; 28-16; 14-11