calcio lega pro

La Giana sfida la Pistoiese per accarezzare la salvezza

Rientrano in gruppo Ferrario, Madonna, Greselin, Ruocco, che tornano a disposizione di mister Brevi dopo un lungo stop per infortunio

La Giana sfida la Pistoiese per accarezzare la salvezza
Sport Martesana, 16 Gennaio 2021 ore 07:50

La salvezza, da inizio stagione, non è mai stata così a portata di mano. E' così vicina (2 punti) che quasi la si può accarezzare. Per farlo, però, la Giana dovrà prima battere in trasferta la Pistoiese nella gara di oggi pomeriggio, sabato 16 gennaio 2021 alle  15, valida per la 19a giornata del campionato di Lega Pro. Dopo la vittoria di domenica scorsa con la Pergolettese, la squadra di mister Brevi può infilare il secondo risultato utile consecutivo.

Giana per accarezzare la salvezza

Dopo un finale di 2020 amaro, il nuovo anno si è aperto sotto le luci migliori per la Giana. Grazie alla vittoria di domenica scorsa, i biancoazzurri hanno ritrovato i tre punti dopo un digiuno lungo più di quattro partite e si sono rilanciati sensibilmente in corsa salvezza. La sfida di domani, però, pone di fronte alla squadra di mister Brevi un ostacolo ostico. La Pistoiese rincorre i playoff a soli 4 punti di distanza, e basta questo a far intendere che i tre punti di questa partita valgono molto per entrambe le formazioni.

Numerosi rientri i gruppo

Dopo settimane di emergenza, finalmente l'infermeria della Giana si è svuotata. Le buone notizie per mister Brevi sono molte, a cominciare dal rientro in gruppo di Ferrario, Madonna, Greselin e Ruocco, che tornano a disposizione dopo un lungo stop. Ritorna a disposizione anche il portiere Zanellati, che la scorsa settimana era stato fermato da una microfrattura alla mano. Rimangono assenti per infortunio Pirola, Maltese, Di Maira Benatti, mentre il capitano Pinto salterà la trasferta per scontare un turno di squalifica.

Gli avversari

Forte di due risultati di grande prestigio (doppio 2-0 nelle ultime due partite contro Grosseto e Novara), la Pistoiese occupa saldamente la tredicesima posizione della classifica. I playout sono sulla carta più vicini dei playoff, ma nell'anno del centenario la società toscana è determinata a fare bene e a guardare in avanti. La Pistoiese cercherà dunque i tre punti per accorciare il margine dalla decima posizione e per farlo si affiderà al collaudato 4-5-1 variabile in un 4-3-2-1 di mister Giancarlo Riolfo. Durante la sessione di mercato invernale, in attesa degli ultimi colpi, i toscani hanno già chiuso le trattative che hanno portato a Pistoia il centrocampista Enrico Pezzi e il difensore slovacco Atila Varga.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE