Sport
Calcio serie d

La Giana Erminio capitola a Carpi nella partita di cartello del girone D

Prima sconfitta stagionale nella trasferta in Emilia per la squadra di Gorgonzola.

La Giana Erminio capitola a Carpi nella partita di cartello del girone D
Sport Martesana, 31 Ottobre 2022 ore 09:13

Cade la Giana capolista contro la nobile decaduta Carpi. La capolista del girone D di Serie D è incappata nella sua prima sconfitta stagionale ieri, domenica 30 ottobre 2022 allo stadio Sandro Cabassi, davanti ad una gran bella cornice di pubblico.

Primo tempo 0-0

Undici titolare all’insegna del turnover obbligato per mister Chiappella, che deve rinunciare agli squalificati Marotta e Fall, oltre a Perna, non al top della condizione fisica, ma ritrova Pinto dal 1’: pertanto vediamo Pirola tra i pali, difesa consolidata con Perico, Colombara e Minotti; centrocampo affidato appunto a capitan Pinto, affiancato da Mandelli e Brioschi, con Caferri e Messaggi sulle fasce; in attacco Calmi e Ballabio.

Si parte e la gara entra subito nel vivo, con le due squadre che si affrontano a viso aperto sin dai primi istanti di gioco, senza mostrare paura o tatticismi.

Al 7’ la Giana va vicinissimo al gol: approfittando di un errore di Yabrè, Ballabio si presenta al tiro colpendo in pieno la base del palo.

A questo punto la Giana alza il pressing mettendo in seria difficoltà i padroni di casa. All’11’ Pinto crossa in area per la testa di Perico, che però non ci arriva per poco.

Al 17’ primo angolo del match in favore del Carpi: Ranelli crossa in area, respinta da parte della difesa biancazzurra, Yabrè riaggancia e mantiene viva la palla, ma è la Giana che conquista il pallone, avanza e guadagna un fallo laterale. Al 19’ Beretta aggancia il passaggio in profondità di Cicarevic, va alla conclusione, ma per poco non inquadra lo specchio.

Punizione per la Giana al 20’: Perico per Colombara e palla a Caferri, vicinissimo al gol dopo aver agganciato il cross sul secondo palo.

Al 21’ angolo per il Carpi, Cicarevic crossa sul secondo palo, Sabattini aggancia e appoggia a Yabrè, che gira a Beretta, il quale prova la conclusione in rovesciata: la difesa della Giana non si lascia sorprendere e fa partire il contropiede con Colombara, che al momento della conclusione non si fa trovare pronto.

Al 24’ punizione per la Giana, palla in mezzo all’area, ma Balducci salta sopra tutti e blocca tra le mani.

Al 26’ Caferri porta palla al centro e si presenta al tiro, ma Boccaccini devia in corner in extremis. Al 27’ angolo per la Giana, palla in mezzo e Colombara di testa conclude a rete, ma Balducci salva tutto.

Al 29’ punizione per il Carpi con Ranelli, che mette al centro, respinta dalla difesa biancazzurra, ma la palla resta viva e viene agganciata da Cicarevic, che prova la conclusione, ma termina sul fondo. Dopo la mezz’ora la Giana si ritira in difesa, perché è il momento del Carpi di spingere in avanti.

Al 41’ Calanca con un bel cross in mezzo all’area serve Arrondini, che va alla conclusione, ma il suo tiro viene deviato in angolo: sul cross esce Pirola coi pugni. Il Carpi attacca a testa bassa in questo finale di primo tempo. Al 44’ numero di Cicarevic nello stretto, fermato da Mandelli.

Secondo tempo 2-0

Al rientro dopo l’intervallo nessun cambio tra le due formazioni. Si riparte e al 3’ ci prova Messaggi a botta sicura dal limite dell’area, ma non inquadra lo specchio.

Al 5’ è il Carpi che trova il corner: Ranelli dalla bandierina calcia sul secondo palo per Boccaccini, che viene anticipato; secondo angolo di fila, cross in area per Arrondini, ma la palla termina sul fondo.

All’8’ punizione per la Giana: Pinto manda la palla in area e la difesa di casa devia in angolo.

Al 13’ Cicarevic porta in vantaggio il Carpi agganciando un cross di Ranelli e battendo Pirola da distanza ravvicinata.

Al 14’ primo cambio per il Carpi: fuori Stanco per l’ingresso di Villa. Al 16’ Perico riparte e arriva fino al limite dell’area, conclude ma viene murato da Boccaccini.

Al 20’ punizione per il Carpi: Ranelli lascia partire il cross, colpo di testa di Boccaccini, ma Pirola mette la mano sotto la traversa e con una gran parata devia in angolo.

Al 22’ pericolosa palla di Balducci per Villa, ma Pirola esce bene e blocca tutto. Triplo cambio per la Giana al 23’: fuori Calmi per Lamesta, fuori Colombara per Previtali e fuori anche Brioschi per Corno.

Al 26’ Giana in avanti con Mandelli, conclusione, ma Balducci blocca tra le mani.

Al 30’ Caferri lancia Messaggi, che arriva alla conclusione e per un soffio manca la porta dopo un’azione di contropiede perfetta.

Al 34’ cambio per il Carpi: fuori Cicarevic per l’ingresso di Bouhali.

Al 36’ contropiede del Carpi con Arrondini, che serve Villa, il quale si invola in area contrastato da Minotti, ma l’arbitro ravvisa un fallo di mano del difensore biancazzurro e concede calcio di rigore: Beretta si presenta sul dischetto di fronte a Pirola e trasforma il tiro nel gol del raddoppio.

Al 39’ ci prova ancora Beretta con una conclusione di potenza da fuori area, ma di poco non inquadra lo specchio.

Al 40’ cambio per il Carpi: fuori Beretta per Laurenti, mentre la Giana fa un doppio cambio: Gorghelli per Mandelli e Ghilardi per Caferri.

Al 43’ Boccaccini passa palla ad Arrondini sul secondo palo, svetta Laurenti di testa, ma non ci arriva per un soffio. Al 48’ il Carpi fa entrare Ferraresi per Calanca, ma il tempo finisce e per la Giana arriva la prima sconfitta stagionale.

I biancoazzurri restano in testa ma il Carpi si avvicina a un solo punto di distanza.

Il tabellino

CARPI-GIANA ERMINIO 2-0

Carpi (4-3-3): Balducci, Sabattini, Boccaccini, Calanca (Ferraresi 48’ st), Navarro, Yabrè, Beretta (Laurenti 40’ st), Ranelli, Cicarevic (Bouhali 34’ st), Stanco (Villa 14’ st), Arrondini. A disp: Kivilla, Casucci, Laamane, Dominici, Olivieri. Allenatore: Massimo Bagatti

Giana Erminio (3-5-2): Pirola, Perico, Colombara (Previtali 23’ st), Minotti, Caferri (Ghilardi 20’ st), Pinto, Mandelli (Gorghelli 40’ st), Brioschi (Corno 23’ st), Messaggi, Ballabio, Calmi (Lamesta 23’ st). A disp: D’Aniello, Bassani, Gaye. Allenatore: Andrea Chiappella

Direttore di gara: Alberto Poli di Verona. Assistenti: Marco Roncari di Vicenza e Ares Beggiato di Schio

Marcatori: Cicarevic 13’ st, Beretta (rig.) 37’ st

Recupero: 0’ pt, 5’ st

Angoli: 10-4

Ammoniti: Mandelli 14’ pt, Boccaccini 8’ st, Yabrè 14’ st, Balducci 35’ st

Espulsi: nessuno

 

Seguici sui nostri canali