Sport

Giana: Riccardo Maspero nuovo allenatore

Cesare Albè torna a fare il vicepresidente.

Giana: Riccardo Maspero nuovo allenatore
Sport Martesana, 25 Febbraio 2019 ore 21:44

Riccardo Maspero è il nuovo allenatore della Giana. Lo ha comunicato oggi, lunedì, 25 febbraio 2019, la società di Gorgonzola.

Riccardo Maspero nuovo allenatore della Giana

 Cesare Albe', considerato esaurito il compito di guidare provvisoriamente la squadra in seguito alle dimissioni di Raul Bertarelli, a partire dalla data odierna
torna a ricoprire esclusivamente il ruolo di vice presidente con delega all'area tecnica e, insieme al presidente Oreste Bamonte, ha scelto di affidare la panchina a Riccardo Maspero. Mister Maspero, che ha firmato un contratto che lo lega alla Giana sino al 30 giugno 2019, domani, martedì 26 febbraio, guiderà il suo primo allenamento in biancazzurro.
“Un profilo seguito già da tempo – ha dichiarato Albè – che riteniamo possa ricoprire questo ruolo con la più assoluta concentrazione, cosa che io, a causa dei problemi di salute, non posso garantire con la necessaria assiduità”.

Il nuovo mister

Classe 1970, il lodigiano Riccardo Maspero cresce calcisticamente nel Fanfulla, per poi passare alla Cremonese in Serie B, dove debutta in Prima Squadra e vi rimane dal 1988 al 1994. Dopo un anno in Serie A con la Sampdoria nel 1994/95, nel biennio successivo torna a vestire la maglia grigiorossa. Dopo aver girovagato tra serie A e B con Lecce, Vicenza, Perugia a Reggiana, dal 2000 al 2003 gioca al Torino e la stagione successiva alla Fiorentina, suo ultimo club professionistico,
prima di chiudere la carriera da giocatore tra la Serie D e l’Eccellenza lombarda.

Di lui si ricorda soprattutto un episodio curioso, e molto amato dai tifosi del Torino. Realizzò una rete nel 3-3 in rimonta nel derby nella stagione 2001-2002, ma soprattutto scavò la famosa "buca" sul dischetto del rigore prima del decisivo errore di Marcelo Salas dagli undici metri.

Da allenatore

Nel 2012 si laurea a Coverciano nel corso di abilitazione per il master di allenatori professionisti Prima Categoria-UEFA Pro e nella stagione successiva viene ingaggiato dal Ciliverghe Mazzano, squadra con la quale vince il campionato di Eccellenza e ottiene una la storica promozione in Serie D. Nella stagione successiva allena il Pavia in Lega Pro, dove incontra la Giana battendola 2-1 nella gara di andata, mentre al ritorno sarà 0-0. Nella stagione 2015/16 siede sulla panchina del Mantova mentre, dopo tre anni di assenza dai campi, nel novembre 2018 viene ingaggiato da Pro Piacenza in seguito all’esonero di Giuliano Giannichedda: dà le dimissioni il 21 gennaio scorso in seguito all’insostenibile situazione societaria in cui versa il club rossonero.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Seguici sui nostri canali