basket serie a2 femminile

Carugate gioca alla pari con Crema, ma il secondo quarto decreta la sconfitta

La Blackiron retpoint.it tiene testa alla seconda forza del campionato, ma paga un secondo parziale da 15-6 che indirizza la partita

Carugate gioca alla pari con Crema, ma il secondo quarto decreta la sconfitta
Sport Martesana, 01 Febbraio 2021 ore 10:43

Per tre quarti di partita è stato difficile credere che si trattasse di un "testa-coda", ma nonostante tanto equilibrio, Carugate non è riuscita a strappare i due punti alla seconda forza del campionato, Crema, che si è imposta nella sfida di ieri, domenica 31 gennaio 2021, per 67-55.

Carugate alla pari, ma vince Crema

Parità in avvio (6-6), poi Crema mette a segno il primo break della partita trascinata da Nori. Miccoli interrompe il digiuno di Carugate con un'altra tripla dando fiducia anche alle compagne, che sono riuscite a costruire un contro-parziale da 0-7 che riporta la parità al 7'. Solo nel finale, Capoferri con 4 punti consecutivi chiude il periodo sul 19-15 per le padrone di casa. Il secondo quarto fa la differenza. Nori dà il là all'allungo segnando la metà dei punti del nuovo, decisivo, break da 10-0. Carugate non riesce più a segnare, solo Colognesi e Diotti provano a suonare la sveglia, ma ormai il parziale del 2° quarto è segnato. Così si va a riposo sul 34-21 per le padrone di casa.

La ripresa

Nella ripresa un nuovo break 7-2 porta al momentaneo massimo vantaggio di Crema, (41-23). Diotti e Colognesi provano a evitare il naufragio, e insieme a Miccoli e Discacciati, Carugate -10. Crema non si scompone, controlla la situazione e mantiene il vantaggio invariato fino alla terza sirena. La prima metà dell'ultimo periodo è tutta di Crema, che si riporta avanti fino a un nuovo massimo vantaggio (+20) trascinata da Melchiori, Gatti e Capoferri. Discacciati riduce il passivo con 8 punti consecutivi e poi Meroni e soprattutto Canova si sbloccano per provare a riportare in partita Carugate ma ormai è troppo tardi. Sabato prossimo Carugate torna a giocare in casa ospitando l'Autosped di Castelnuovo Scrivia.