Menu
Cerca
pallacanestro - serie a2 femminile

Carugate, che carattere! Castelnuovo Scrivia è battuta. Si riapre la corsa alla salvezza

La Blackiron-retpoint.it si scatena nel terzo quarto e con 24-7 di parziale riesce a indirizzare a proprio favore la partita. I due punti conquistati riportano Carugate all'inseguimento della salvezza

Carugate, che carattere! Castelnuovo Scrivia è battuta. Si riapre la corsa alla salvezza
Sport Martesana, 07 Febbraio 2021 ore 15:13

Serviva mettere in campo grinta, orgoglio e voglia di restare in categoria. Carugate lo ha fatto, andando oltre le aspettative e vincendo per 77-65 contro la terza forza del campionato, Castelnuovo Scrivia, nella sfida di ieri sera valida per la 18a giornata del campionato di pallacanestro Serie A2. La Blackironretpoint.it si è anche rilanciata in classifica, scavalcando Lupari e portandosi a -4 dalla zona salvezza.

Carugate che carattere!

Pronti via, 8-0 di parziale per Carugate. Due triple di Micovic e canestro di Diotti con palla rubata. Castelnuovo reagisce, ma senza contro-parziali. Si arriva all’11-9 a 3’50 dalla fine del primo quarto. Discacciati inizia la sua sarata di grazia con due triple di fila intervallate da un canestro di Colli (17-11) Autosped non si lascia andare, e riesce a chiudere il periodo indietro di soli due possessi.

Il secondo quarto

Il secondo quarto è il più equilibrato. La squadra ospite prova a mettere la testa avanti, sorpasso 22-23 già dopo neanche 60 secondi. Carugate riprende la testa della sfida a metà quarto, ma Podrug con canestro più fallo riporta Autoped a -1. Segna D’Angelo per il -2, poi tocca a Greta Miccoli, con un canestro e un tiro libero, provare il nuovo allungo (37-32) ma Castelnuovo è squadra tosta. Si va a riposo sul 37-35.

Il terzo quarto

Il terzo quarto è il capolavoro difensivo e offensivo di Blackiron Rentpoint.it. L’equilibrio si spezza a metà del periodo, sul punteggio di 44-40. Micovic e Canova fanno +8 e poi Carugate si scatena: parziale di 13-0, avviato da un libero a testa per Miccoli e Canova. Poi da 3 punti Discacciati, 5 punti consecutivi di Canova (tripla + due liberi), e ancora Discacciati dall’arco. Si va all’ultimo miniriposo sul 61-42.

Il quarto decisivo

Discacciati fa +22, nonché massimo vantaggio Carugate che si protrae fino al 68-46 dopo 3′ di gioco. Il risveglio di Autosped è vibrante, ma tardivo. Pressing della difesa a tutto campo e break 0-11 per il 68-57 a 4′ dalla fine. Bonvecchio, tra le migliori di Castelnuovo, manda a segno la bomba del 70-63 a 1’50 dalla sirena. C’è ancora tempo per le ragazze di coach Zara per tentare il recupero, ma Meroni evita la rimonta. La sua tripla allontana definitivamente ogni velleità di rimonta della squadra biancorossa. La stessa Meroni è fredda negli ultimi due liberi che chiudono la partita.

Il tabellino

BLACKIRON RETPOINT.IT CARUGATE – AUTOSPED CATELNUOVO SCRIVIA  77-65

CARUGATE: Diotti 7, Canova 17, Meroni 5, Micovic 21, Colognesi 6; Miccoli 4, Discacciati 17, Grassia, Usuelli, Osmetti. Ne: Marino, Carmeli. All. Cesari-Catalfamo

PARZIALI: 22-17; 15-18; 24-7; 16-23

 

“Questa è la vera Carugate”

Soddisfazione per la miglior giocatrice della partita Chiara Discacciati, che contro Castelnuovo Scrivia ha segnato 17 punti, con 5\6 da tre punti, 3 rimbalzi, 1 stoppata e 1 assist.

Questa è la vera Blackiron Rentpoint.it – ha detto coach Catalfamo a fine partita- Finalmente tutte le nostre ragazze hanno dato il massimo nel momento giusto sacrificandosi quando necessario per le compagne. mi hanno messo nelle migliori condizioni per trovare i tiri giusti. Il feeling con il canestro, in effetti, non è mai stato così forte come oggi, è ovvio che non tutte le partite saranno così. Ma l’approccio della squadra può essere sempre così, sin dalle cose più semplici, come può essere esultare tutte insieme dalla panchina quando c’è un canestro segnato da una compagna,