Menu
Cerca
pallavolo - serie a3

Brugherio stavolta non fa sconti. Batte Fano 3-0 nella “bella” e conquista la qualificazione ai quarti di finale dei playoff

Coach Durand: "Abbiamo fatto molto meglio a muro, che è quel fondamentale che in gara 2 dal terzo set in poi ci è mancato; oggi i cinque muri punto a metà parziale hanno girato la partita e ci hanno permesso di rientrare e di prendere vantaggio"

Brugherio stavolta non fa sconti. Batte Fano 3-0 nella “bella” e conquista la qualificazione ai quarti di finale dei playoff
Sport Brugherio, 22 Aprile 2021 ore 09:01

Brugherio stavolta non fa sconti, batte Fano e passa il turno dei playoff. Dopo la vittoria dei Diavoli Rosa per 3-1 nella prima sfida, Fano aveva risposto con una rimonta d’orgoglio in gara 2 domenica scorsa vincendo per 3-2, ma ieri, mercoledì 21 aprile 2021, nella decisiva gara-3, la Gamma Chimica ha chiuso la pratica ottavi vincendo con un rotondo 3-0, che proietta la squadra ai quarti di finale dove sfiderà la Videx Grottazzolina.

Brugherio non fa sconti

Partenza molto equilibrata, ma la Gamma Chimica riesce a costruirsi un piccolo vantaggio di 4 punti grazie all’attacco out di Lucconi e all’ace di Breuning (7-3). Fano si ricompone e accenna il recupero sfruttando le imprecisioni in ricezione di Brugherio, ma i padroni di casa riescono a ristabilire le 4 lunghezze di vantaggio con Gozzo. Lo strappo lo danno Teja e Breuning, il primo con il muro che vale il +5, il secondo con l’ace che porta al 17-11 che costringe i marchigiani a spendere il secondo timeout. Fano accorcia il margine nel finale di set, scendendo a -4 con la battuta fuori di Gozzo (22-18). Breuning costringe alla ricezione sbagliata Fano (23-18), Fumero e Gozzo sono imprecisi e Fano rientra a -3 (23-20). Luccioni fallisce la battuta e Breuning ha nelle mani il set, Fano resiste due volte, ma alla fine ha la meglio Brugherio con Breuning che inchioda a terra il punto del 25-21.

Brugherio in sicurezza

Equilibrio in avvio, Brugherio attacca bene ma non è altrettanto vorace al servizio e la parità non si sblocca. Un piccolo allungo arriva dopo il muro di Gozzo e Fumero che vale il +4 sul 9-5, riproponendo il copione del primo set, con Brugherio in fuga e Fano a inseguire. L’incostanza di Brugherio è compensata dall’altrattanta alternanza degli ospiti, con il risultato che nessuna delle due squadre riesce ad approfittare della situazione per svoltare (14-11). Dopo l’attacco di Gozzo, Brugherio tocca quota 20, ma l’inseguimento di Fano non è esaurito. Il muro out dei marchigiani su attacco di Gozzo vale il 21-18, e coach Pascucci chiama il time-out. Mani out di Ferraro (23-18), schiacciata di Fumero (24-18) e grazie all’errore in battuta di Ruiz, Brugherio vince anche il secondo set (25-19).

Brivido e vittoria

Equilibrio ancora nei primi scambi, poi è Fano a prendere il vantaggio che costringe coach Durand al time out (1-4). Il break aiuta Brugherio a ritrovarsi, con Fumero e Breuning che accorciano subito le distanze (3-4). Fano mantiene l’acceleratore schiacciato, e nonostante la buona reazione di Brugherio con Frattini e Gozzo, gli ospiti restano in vantaggio, con schiacciate potenti che mettono in difficoltà la ricezione della Gamma (8-11). L’attacco out di Tallone porta la Gamma a -1 e con tanta fiducia nelle mani, con Breuning che neutralizza l’attacco ospite che vale il pari (11-11). Fumero con l’aiuto della rete riporta la Gamma avanti dopo un lungo inseguimento (13-12). Fano ribalta tutto e torna avanti (13-14). Le squadre si alternano al comando finchè Fano trova lo strappo per andare a +2 con Ruiz (16-18). Coach Durand chiama il time-out e al rientro la Gamma spinge e trova il pareggio con l’errore offensivo di Fano (18-18). Brugherio torna avanti con il muro di Fumero e l’attacco out di Ferraro (21-19). Attacco out di Lucconi (22-19). Breuining schiaccia a terra il punto del 23-19. Fano sembra alle corde, ma reagisce con i tocchi corti di Tallone e Lucconi (23-21). Teja conquista il 24esimo punto. Fumero spreca il primo timeout, e Lucconi al servizio annulla tutto portando la sfida ai vantaggi (24-24). Teja allunga per Brugherio e Breuning rifinisce al servizio il punto che vale la vittoria e la qualificazione ai quarti di finale (26-24).

Le parole di coach Durand

“I ragazzi sono stati molto bravi. Sicuramente il primo plauso va a Santambrogio perché ha fatto molto bene e se lui gioca così siamo una squadra che può affrontare tutti. È stato molto bravo nelle scelte ma soprattutto nella qualità del palleggio. Al di là del 3-0 è stata una partita tiratissima, nel secondo set abbiamo attaccato noi con oltre il 70%, loro col 60%, ci siamo virtualmente presi a botte. Come nelle altre partite abbiamo però fatto molto meglio a muro, che è quel fondamentale che in gara 2 dal terzo set in poi ci è mancato; oggi invece nel terzo set quei cinque muri punto a metà parziale hanno girato la partita e ci hanno permesso di rientrare e di prendere vantaggio. Bravo poi Lucconi che ha tirato due missili sul 24-22 ma anche lì siamo stati bravissimi a non scomporci, bravissimo Teja ad attaccare una palla che pesava tantissimo. Adesso pensiamo a questa semifinale che ci siamo guadagnati. Non possiamo che essere contenti, all’inizio dell’anno questo era un sogno, adesso però speriamo di non svegliarci. Si sente tantissimo l’assenza del nostro pubblico, si sente tantissimo l’assenza del pubblico in tutti i palazzetti. È veramente complicato. Poi noi abbiamo dei ricordi recenti di playoff con tutti i nostri tifosi è ed un pezzo che manca. Sappiamo però che ci seguono, sono in tanti e li sentiamo vicini”

Il tabellone dei quarti

Si torna subito in campo per gara-1 dei quarti di finale playoff questa domenica, 25 aprile 2021 alle ore 18. Brugherio sarà impegnata in trasferta sul campo della Videx Grottazzolina, leader in campionato del girone blu, uscita indenne da gara 3 contro Palmi per 3-1. Gara-2 si giocherà a Brugherio domenica 2 maggio 2021 alle ore 18, mentre l’eventuale gara-3 sarà in programma mercoledì 5 maggio 2021 alle 20.30 nelle Marche. Completano il tabellone le sfide Motta di Livenza – Abba Pineto, Macerata – Lecce e Porto Viro-Tuscania.

Il tabellino

Gamma Chimica Brugherio 3

Vigilar Fano 0

Parziali: 25-21, 25-19, 26-24

Brugherio: Santambrogio 2, Breuning 19, Fumero 6, Frattini 3, Gozzo 12, Teja 11, Raffa (L), Biffi, Piazza, Biffi T. 1  NE:  Innocenzi, Salvador, Compagnoni M., Todorovic L

Fano: Cecato 1, Lucconi 17, Bartolucci 3, Ferraro 5, Ruiz 8, Tallone 7, Cesarini L, Silvestrelli, Ferro NE: Gori, Ulisse, Roberti, Grasso, Girolometti L

Arbitri: Scotti Paolo, Marconi Michele

Note: Brugherio: battute vincenti 8, battute sbagliate 18, muri 9, attacco 56%, ricezione 58%. Fano: battute vincenti 6, battute sbagliate 13, muri 1, attacco 49%, ricezione 60%