pallavolo

Brugherio, a Portomaggiore si apre un ciclo decisivo per la stagione

Dopo la sfida di domani si apre un ciclo decisivo di 4 partite in 15 giorni. Mercoledì 20 gennaio c'è Livenza, poi Pordenone e la capolista Porto Viro

Brugherio, a Portomaggiore si apre un ciclo decisivo per la stagione
Sport Brugherio, 16 Gennaio 2021 ore 14:28

Il ciclo decisivo della stagione della Gamma Chimica Brugherio si apre domani, domenica 17 dicembre 2020 ore 18, con la trasferta di Portomaggiore valida per la 13a giornata del campionato di pallavolo Serie A3.

Brugherio apre un ciclo decisivo

Probabilmente anche il destino ha giocato un ruolo fondamentale, ma che Brugherio si trovi ad affrontare nell'arco di 15 giorni le prime quattro della classifica è una situazione che non capita in tutti i campionati. Fare punti in queste due settimane varrà doppio, perchè consentirebbe di continuare ad accorciare le distanze dalle posizioni di vertice. Un primo passo è stato fatto domenica scorsa contro Fano. Ora serve dare continuità.

Trasferta a Portomaggiore

Prima di incrociare Livenza, seconda forza del campionato (mercoledì 20 gennaio 2021), Pordenone, terza (domenica 24 gennaio 2021) e Porto Viro, capolista (domenica 31 gennaio 2021), la Gamma Chimica dovrà affrontare domani la quarta forza della classifica, Portomaggiore, che domenica scorsa ha subito una sconfitta in trasferta contro Macerata per 3-1. Brugherio può dunque giocarsi la carta dell'entusiasmo ottenuto dalla vittoria su Fano domenica scorsa, per cercare di portarsi, nella migliore delle ipotesi, a -1 dalla quarta posizione e di riscattare al tempo stesso la sconfitta dell'andata, quando a Brugherio Portomaggiore si era imposta per 3-1.

L'analisi di coach Durand

Probabile la riconferma del sestetto iniziale di domenica scorsa, con Santambrogio- Breuning sulla diagonale, Frattini e Fumero al centro, Teja e Piazza di banda, libero Raffa.

Affrontiamo una squadra esperta, con giocatori che hanno già calcato i campi della Serie A. All’andata abbiamo perso 3-1 in una gara molto aperta e combattuta e questo ci porta a voler vendicare quella sconfitta e replicare quindi la buona gara di settima scorsa contro Fano. Dovremo avere molta pazienza e dimostrare capacità di adattarci ai diversi momenti della partita, tutte qualità sulle quali stiamo lavorando ed i miglioramenti iniziano a vedersi

ha detto caoch Danilo Durand.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE