Sport
In nazionale

Brembatese protagonista alle Deaflympics in Brasile

Brembate ancora una volta sugli scudi grazie allo sport.

Brembatese protagonista alle Deaflympics in Brasile
Sport Isola, 10 Maggio 2022 ore 11:25

Un altro sportivo è pronto a dar lustro a Brembate. Si tratta di Alessandro Rivellini, classe 2005 che in questi giorni si trova in Brasile, a Caxias Do Sul, con la Nazionale di pallavolo, per le Deaflympics, le Olimpiadi dei sordi.

Con la Nazionale di pallavolo

Un’occasione importante per l’atleta brembatese che attualmente milita nella Pallavolo Boltiere dove gioca nel ruolo di centrale. A raccontare la sua storia è stato il padre Paolo, che ha molta dimestichezza con il volley, sport di cui è allenatore.

«Alessandro è sempre stato molto attivo nello sport - ha spiegato - Alessandro ha iniziato con l’atletica, ha militato nelle frecce Giallo-blu di Brembate e poi è passato alla pallavolo".

Uno sport dove il giovane brembatese ha saputo mettersi in luce tanto che l’anno scorso è stato giudicato e selezionato dalla Federazione sport sordi Italia come atleta di alto livello. Nel frattempo continua la sua esperienza sportiva nella Pallavolo Boltiere ed è tesserato Fipav ma è contemporaneamente monitorato dalla Fssi che lo ha convocato in tre diverse occasioni, prima a Macerata, poi a Milano e quindi a Torino prima della convocazione con la Nazionale per partecipare ai Deaflympics in Brasile (Che avrebbero dovuto svolgersi lo scorso anno ma sono stati rinviati per l’emergenza sanitaria, ndr) che è arrivata il mese scorso e si disputeranno fino al 15 maggio.

Uno dei più giovani

Per Alessandro sarà sicuramente un’esperienza unica.

«E’ uno degli atleti più giovane di questa Nazionale - ha aggiunto il padre - L’intenzione è di continuare a progredire in questo sport e a superare il livello raggiunto attualmente».

L'avventura della pallavolo italiana ai Deaflympics è iniziata nel migliore dei modi.  Giovedì pomeriggio la Nazionale ha infatti sconfitto per 3 a 0 i padroni di casa del Brasile, con il giovane brembatese che è sceso in campo nel secondo set.

Seguici sui nostri canali