Basket Promozione maschile – Inzago, l’imperativo è dare continuità IL PRE PARTITA

Coach Pirotta mette in guardia: "Non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno. All'andata ci hanno messo in difficoltà"

Basket Promozione maschile – Inzago, l’imperativo è dare continuità IL PRE PARTITA
Cassanese, 28 Gennaio 2020 ore 18:20

L’imperativo è dare continuità. Dopo la buona prova contro Sanfru la settimana scorsa, il Basket Inzago ha bisogno di dare continuità alle prestazioni sul campo. Per conservare il posto nel pacchetto playoff è indispensabile strappare i due punti nella sfida di questa sera al Pala Tricheco di via Boccaccio, dove alle 21.15 è in programma la sfida con il San Gerardo Monza.

L’imperativo è dare continuità

Il fatto che San Gerardo abbia l’appellativo di “fanalino di coda” può voler dire tutto, meno che il risultato di questa sera possa essere scontato. La formazione monzese, reduce dalla sconfitta casalinga con la capolista Binzago, ha ancora la possibilità di ritagliarsi un posto nei playout per giocarsi sul campo la salvezza nella categoria. La sfida di questa sera, pertanto, è di quelle da non sbagliare. Inzago occupa l’ultima posizione utile per gli spareggi, ma in un attimo potrebbe trovarsi al nono posto, o peggio, nella bagarre salvezza. Per tutto questo, i due punti di questa sera sono i più pesanti della stagione.

L’analisi di coach Pirotta

L’incontro d’andata si risolse con la vittoria di Inzago con appena 4 punti di vantaggio. Il 59-63 di ottobre, è dunque un altro motivo per tenere alta la guardia, come sottolineato da coach Luca Pirotta nel pre-gara.

“Stasera è una sfida che guardando la classifica dovrebbe essere abbordabile, ma non possiamo permetterci di sottovalutare nessuno. PSG non viene qua in gita, all’andata ci hanno messo in difficoltà e i nostri famosi momenti di blackout sono sempre presenti. Se non saremo bravi a stare concentrati loro possono farci male. Perciò se saremo lì con la testa per tutti i 40′ come è accaduto ultimamente credo che potremo fare una buona partita, poi sarà da vedere se riusciremo anche a vincere. Ma la fiducia non manca”.

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve