Scuola
Il caso

Primo passo a Cernusco sul Naviglio per dare vita al terzo istituto comprensivo

L'assessore Nico Acampora ha chiesto ufficialmente un incontro all'Ufficio scolastico provinciale per parlare di dimensionamento.

Primo passo a Cernusco sul Naviglio per dare vita al terzo istituto comprensivo
Scuola Martesana, 23 Luglio 2022 ore 15:52

A Cernusco sul Naviglio si è iniziato a lavorare per la costituzione di un terzo istituto comprensivo. L'assessore alla Scuola Nico Acampora ha infatti inviato nei giorni scorsi al presidente dell'Ufficio scolastico provinciale una lettera in cui si chiede un incontro.

Il terzo Comprensivo a Cernusco sul Naviglio

In città ci sono già due istituti comprensivi, ma sono ampiamente sovradimensionati quanto a numero di studenti. Così per l'Amministrazione la soluzione passa da due mosse: la costruzione di una terza scuola media e la costituzione di un'altra unità amministrativa scolastica, oltre a quelle di piazza Unità d'Italia e di via Don Milani.

Temi di cui si discute già da tempo, soprattutto anche alla luce di un esodo annuale di alunni di quinta da un istituto all'altro, che lo scorso anno ha avuto proporzioni clamorose. Si trattava di di circa sessanta ragazzi della Primaria di via Mosè Bianchi, che avevano scelto di iscriversi non nella "loro" scuola media, l'Aldo Moro di via don Milani, ma all'altra. Una tendenza che è stata confermata quest'anno anche se in misura minore.

Dopo tanto discutere l'assessore ha dunque mosso il primo passo per quella che deve essere la soluzione al problema.

Il servizio completo nell'edizione della Gazzetta della Martesana in edicola e nell'edizione sfogliabile online per smartphone, tablet e Pc da sabato 23 luglio 2022.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter