bambini al freddo

Cassina: la caldaia funziona, ma bambini ancora a casa

Nonostante il guasto sia stato riparato, gli ambienti continuano a essere gelidi.

Cassina: la caldaia funziona, ma bambini ancora a casa
Scuola Martesana, 08 Gennaio 2021 ore 09:30

Diventa un piccolo giallo quello della centrale termica guasta alla scuola dell'infanzia di via Trieste a Cassina de' Pecchi. Anche oggi infatti, venerdì 8 gennaio 2021, i bambini sono stati rimandati a casa a causa del freddo che si percepiva negli ambienti scolastici.

Caldaia guasta

Ieri, alla ripresa delle attività dopo la pausa natalizia, il personale ha dovuto richiamare le famiglie perché tornassero a riprendere i figli anticipatamente. La caldaia infatti era bloccata. I tecnici hanno lavorato sul guasto e nel pomeriggio hanno rimesso in funzione l'impianto. Tuttavia questa mattina la scuola era ancora al gelo.

"E' andata tutta la notte"

Sconcertato l'assessore all'Istruzione Egidio Vimercati: "Questa mattina la temperatura nelle aule era di 14 gradi - ha spiegato - Impossibile farci rimanere i bambini. Non si capisce quale sia il problema, perché la centrale termica è rimasta in funzione tutta la notte e i termosifoni sono caldi. I tecnici sono comunque al lavoro per risolvere tutto e consentire la ripresa lunedì".

TORNA ALLA HOME PAGE PER LE ALTRE NOTIZIE.